Scuola e Sport

Nell’ottica di creare un nuovo modello di sostegno e sviluppo all’attività sportiva ecco una prima possibile risposta;

un articolo tratto da il giornale “L’Adige” del 5 aprile assieme ad un interessante articolo sullo sport giovanile.

TRENTO – Ecco l’articolo della legge provinciale 21 dicembre 2007, n. 23 (Finanziaria 2008) che parla di borse di studio per l’attività sportiva. Per quest’anno la somma a disposizione è di 50 mila euro. Dopo il comma 4 dell’articolo 73 della legge provinciale n. 5 del 2006 è aggiunto il seguente comma 4 bis che recita. «Ai giovani atleti residenti in provincia e frequentanti un percorso d’istruzione o formazione possono essere concesse borse di studio, tenuto conto del merito sportivo e scolastico e della condizione economica familiare, ai sensi dell’articolo 6 della legge provinciale 1 febbraio 1993, n. 3. Le borse di studio sono erogate sulla base di criteri e modalità stabiliti dalla Giunta provinciale». Accanto alle borse di studio sono previsti anche crediti formativi per chi pratica sport a certi livelli ma il loro uso non è obbligatorio e quindi lasciato alla discrezione di un singolo istituto.

 
 
 
 
 
 
 

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi