Bilancio di fine stagione

La stagione appena conclusa, è stata molto intensa e piena di soddisfazioni per la sezione slittino dell‘ Us Primiero. Stagione da incorniciare, per Gaio Manuel che nella categoria allievi, ha sempre lottato nelle posizioni di vertice, raggiungendo la vittoria e il secondo posto nelle prove di Intercontinental Cup a Flassin in Val d’Aosta e Santa Maddalena in Val di Funes. Altra nota positiva, il doppio formato da Scalet Simone e Gaio Simone, che ai campionati italiani assoluti in Val di Funes hanno conquistato una splendida medaglia di bronzo, seguita dal secondo posto nel Intercontinental Cup a Flassin. Buono anche il comportamento nelle categorie aspiranti, dove su tutti si è messo in evidenza Salvadori Giovanni, facendo segnare ottimi tempi e margini di miglioramento per il futuro. La sezione, ha inoltre organizzato l’undicesima edizione della coppa punti “ Trofeo Alimentari Gaio”. Quest’anno, non si è svolta nella pista di allenamento della sezione ma in ben tre piste diverse in territorio altoatesino. Per lo slittino da competizione, la vittoria è andata nella categoria cuccioli maschile a Lucian Mirko, nella categoria ragazzi Scalet Gianmaria, negli allievi Gaio Manuel, negli aspiranti Salvadori Giovanni e nella categoria seniores Scalet Simone. Nella categoria semi competizione femminile il successo è andato ex equo a Rech Elena e Gadenz Francesca. La manifestazione, si svolge su tre gare, dove gli atleti maturano ogni volta un punteggio e alla fine viene stilata una classifica per categorie e una generale. Al momento, hanno sempre preso parte solo atleti Primierotti, ma in futuro potrebbe essere aperta anche al esterno facendola crescere di livello. La sezione, ha preso parte anche a delle gare valide come qualificazione nazionale, in Val Gardena e in Val Venosta e ad una gara giovanile a Fiè allo Scilliar. La stagione, si è conclusa con la disputa del Trofeo Sel, a Longiarù in Val Badia e l’ immancabile gara sociale che quest’anno è stata svolta assieme agli amici della Val Gardena nella loro pista a Plan de Gralba. Anche se l’inverno non è stato dei migliori a livello meteorologico, la stagione è stata lo stesso impegnativa e senza ombra di dubbio una delle migliori del ultimo decennio per risultati e gare svolte. Un arrivederci alla prossima…

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi