WOC 2007 – Staffetta, Italia 12°

Gara a staffetta dei Campionati Mondiali conclusa, una gara entusiasmante da seguire con distacchi minimi, opposta al terreno danese dell’anno scorso che aveva fatto la differenza già nelle prime frazioni. Cambia il terreno ma non cambiano i risultati: i campioni del Mondo rimangono Finlandia e Russia.

Formazione italiana che vede Manuel fuori dalla squadra, per scelta personale, dopo aver visto che la forma non era al meglio, con Klaus Schgaguler (foto) al lancio, Mamleev in seconda frazione e Marco Seppi a concludere. Prima frazione che vede Finlandia e Russia in fuga, con un minuto sul gruppo dei primi inseguitori e Klaus 12° a 2’33”; Andrey Khramov fa il vuoto per la Russia in seconda frazione, lasciando a 1’30” la Norvegia e a 2′ un terzetto composto da Svizzera, Finlandia e Svezia; il 6° a uscire dal bosco è Misha Mamleev, che con il secondo tempo di giornata passa a meno di 3′ dai leader. Novikov sbaglia e si fa rimontare il vantaggio da Finlandia e Norvegia nella prima parte di gara, per poi ripartire a tutta e vincere (stessa squadra del 2006: Efimov, Khramov, Novikov) con 40″ su Emil Wingstedt in una grande giornata che recupera il secondo posto per la Svezia (Oberg, Andersson, Wingstedt), davanti a Finlandia (Haldin, Ikonen, Fohr), Norvegia, Svizzera e Francia. Niente da fare per l’Italia che conclude 12°, migliorando di un posto la prestazione dell’anno scorso.

Ancora Finlandia in campo femminile, Paula Haapakoski e le due campionesse long Heli Jukkola e Minna Kauppi partono favorite e non deludono; dietro sono Norvegia (Weltzien, Andersen, Hausken), Svezia (Billstam, Engstrand, Jansson) e Danimarca a seguire dopo due frazioni, con Svizzera e Russia che perdono un po’ troppo all’inizio. La volata per il secondo posto è vinta dalla svedese Jansson sulla norvegese Anne Margrethe Hausken; Niggli e Ryabkina non riescono nell’impresa di recuperare 5 minuti in 5km e riescono solo a portare Svizzera (Fritschy, Mueller, Niggli) e Russia (Stanchenko, Novikova, Ryabkina) al 4° e 5° posto, superando la 19enne Maja Alm che chiuderà 8° per la Danimarca, alle spalle anche di Rep.Ceca e Australia.

Risultati completi

p0000024.jpg

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi