JWOC – Middle, Rass 9°!!!

Valeva la pena di alzarsi per seguire i risultati live stanotte? Le emozioni offerte da questa gara middle dicono di si! Sveglia verso le 3 stanotte e , felice sorpresa, Jonas Rass è in testa, a metà gara, con un discreto margine tra l’altro. E, chattando con altri “pazzi dell’orienteering”, si discutono i vari arrivi, seguendo i trenini che si formano e attendendo la partenza di Nicole. Nicole si fa attendere per un po’…un paio di minuti che diventano poi troppi (transiterà con 5 minuti di ritardo dopo 8 di gara). Per lei segue una gara costante chiudendo però 41°; peccato per i 5 minuti persi in avvio, dato che il bronzo è a 4 e mezzo… Incredibile la gara di Jenny Lönnkvist che dopo 7’37” ha già oltre un minuto sulla seconda, chiudendo con 1’34” su Ida Marie Bjørgul, Norvegia, e oltre 2′ su Saila Kinni e Tatyana Mendel, la finlandese e la russa che si dividono il terzo posto.

jwoclong326.jpg

 

Torniamo alla gara maschile: grandissima era stata la partenza di Jonas Rass, che mantiene la testa della gara anche nel finale fino all’arrivo del giovane svedese Johan Runesson e del ceco Adam Chromy, primi a battere il suo tempo. Lo svizzero Martin Hubmann (eh si, fratello d’arte…) parte relativamente tranquillo per poi finire alla grande in testa, ma subito superato dallo svedese Petter Eriksson; un errore di 30″al quinto punto lascia il favorito Lundanes dietro al primo intermedio, ma già al secondo punto radio è davanti per chiudere con 44″ di vantaggio. 2 ori e 1 argento in 3 gare per il norvegese che partirà anche favorito per la staffetta di stanotte! Jonas conclude al 9° posto (miglior risultato junior di sempre per l’Italia!!!) davanti a tanti altri che hanno avuto difficoltà , quali i campioni uscente Søren Bobach (18° in una giornata no per la squadra danese) e Jan Benes 32°, la punta svedese Mikael Kristensson 26°, terzo e quarto della long che finiscono 39° e 22°… Terreni tecnici che non perdonano dunque e gara a staffetta di stanotte che si preannuncia ricca di possibili sorprese!

Andrea Seppi e il nostro Giancarlo Simion chiudono 4° e 7° la finale B.

Risultati completi e foto su http://jwoc2007.orienteering.asn.au/Results/

Aaron

MEN A-final
1. Olav Lundanes NOR 23.15
2. Petter Eriksson SWE 23.59 +0.44
3. Martin Hubmann SUI 24.02 +0.47
4. Magne Dæhli NOR 24.29 +1.14
5. Adam Chromy CZE 24.30 +1.15
6. Michal Krajcik SVK 24.52 +1.37
 
9. Jonas Rass 25.45 +2.30
57. Luca Dallavalle 35.24 +12.09
 
WOMEN A-final
1. Jenny Lönnkvist SWE 22.07
2. Ida Marie Bjørgul NOR 23.41 +1.34
3. Saila Kinni FIN 24.32 +2.25
3. Tatyana Mendel RUS 24.32 +2.25
5. Anastasia Trubkina RUS 24.41 +2.34
6. Simona Karochova CZE 24.44 +2.37
 
41. Nicole Scalet 29.04 +6.57
 
MEN B-final
1. Ondrej Kvaka SVK 23.31
4. Andrea Seppi 24.52 +1.21
7. Giancarlo Simion 25.16 +1.45

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi