JWOC – Gara Long dominata dalla Norvegia

L’allenatore borvegese Kenneth Buch aveva promesso la squadra junior più forte del Mondo in Australia; Lundanes ci aveva promesso una medaglia per ogni gara. A metà del mondiale entrambi sembrano aver centrato le previsioni…

Era lui il favorito e infatti non c’è stata storia: Olav Lundanes vince la sua seconda medaglia d’oro ai JWOC sulla lunga distanza dopo quella in Svizzera del 2005. In testa dall’inizio alla fine, l’unico a impensierirlo è il compagno di quadra Magne Dæhli (rientrato dall’infortunio dello scorso anno e quest’anno campione norvegese di fondo), che resta a meno di un minuto di distacco fino a 3/4 di gara, fino a che Lundanes non innesta il turbo per portare il vantaggio oltre i 2 minuti e mezzo alla fine; fortuna per gli altri che “era troppo agitato per mangiare la mattina prima della gara”. Il podio è completato dal danese Christian Bobach che presenta (insieme al fratello Søren, lievemente infotunato e oggi “solo” 7°) la Danimarca come l’unica nazione, con la Rep.Ceca, in grado di sfidare la squadra norvegese. Buone le gare di Jonas Rass e Andrea Seppi che finiscono 22° e 38° in una gara molto tecnica, con colline ricchissime di sassi e rocce. Giancarlo conclude la sua prova in 43° posizione, con qualche piccolo errore qua e là e 2-3 minuti persi nel finale mentre Luca Dallavalle è 60°.

Il dominio norvegese non si ferma solo in campo maschile: anche le ragazze riescono infatti a centrare una doppietta (e 3 atlete nelle prime 5). La vittoria va a Siri Ulvestad su Kine Hallan Steiwer, davanti alla finlandese Heini Saarimaki. Nicole dopo più di metà gara si ritrova nelle prime 10 a 4′ dalle prime, ma due grossi errori nella seconda parte le fanno perdere circa 8 minuti, facendola scivolare fino al 43° posto. Da notare anche la prestazioni degli atleti di casa che guadagnano un 4° posto con Simon Uppill e un 6° con Vanessa Round.

Aaron

MEN 11.1km
1. Olav Lundanes NOR 71.30
2. Magne Dæhli NOR 74.05 +2.35
3. Christian Bobach DEN 75.31 +4.01
4. Simon Uppill AUS 76.42 +5.12
5. Stepan Kodeda CZE 77.40 +6.10
6. Torgeir Nørbech NOR 77.51 +6.21
 
22. Jonas Rass 81.50 +10.20
38. Andrea Seppi 85.51 +14.21
43. Giancarlo Simion 86.47 +15.17
60. Luca Dallavalle 89.44 +18.14
 
WOMEN 7.2km
1. Siri Ulvestad NOR 60.47
2. Kine Hallan Steiwer NOR 61.13 +0.26
3. Heini Saarimaki FIN 61.48 +1.01
4. Sabine Hauswirth SUI 62.16 +1.29
5. Silje E.Jahren NOR 62.34 +1.47
6. Vanessa Round AUS 62.50 +2.03
 
43. Nicole Scalet 73.17 +12.30

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi