3° prova Coppa Italia – long distance

Monteferrato (Prato): terza prova di Coppa Italia; senza dubbio una delle gare più dure viste in Italia negli ultimi anni. Lunghezze sulla carta impegnative e dislivelli elevati (7300+335m per le WE, 12100+ 615m per gli uomini), il tutto accompagnato da un terreno sassoso e ripido che sicuramente non aiutava la corsa. Se aggiungiamo che le temperature sfioravano i 30 gradi e il sole batteva forte, abbiamo tutti gli ingredienti per una gara da veri duri.

Categoria elite maschile divisa fra “coloro che hanno avuto il coraggio di finirla” e i ritirati, e i primi non sono più numerosi dei secondi. Sugli oltre 18 km-sforzo, Michele Tavernaro (Gronlait O.T.) rispetta i pronostici e si conferma un vero sky-racer, vincendo la gara in 1h54′; la bella sorpresa di giornata è il risultato di Jonas Rass, 19-enne altoatesino che, dopo essere passato al punto intermedio (circa 1h33′) con un solo secondo da Michele, conclude 2° a soli 50″. Insieme a Jonas al traguardo anche Luca Dallavalle (G.S. Monte Giner) che finisce 3°, distanziato di 12′ ma comunque autore di un’ottima prova, davanti a Tenani (Forestale) e Corona (Esercito). Primo dei 5 primierotti al via è Carlo Rigoni 6°, seguito da Giancarlo Simion 8° e Nicola Giovanelli 13°; Manuel Negrello e Aaron Gaio si ritirano, rispettivamente a causa di problemi respiratori e di crampi, a circa metà del percorso. Complimenti a chi l’ha finita (15 su 28 partenti), visti alcuni tempi oltre le 3 ore di gara!!!

Categoria femminile che vede la netta vittoria di Christine Kirchlechner (TOL) su Laura Scaravonati (Forestale) e Maria Novella Sbaraglia (G.O.Subiaco), le quali hanno ammesso la supremazia soprattutto dal punto di vista fisico dell’altoatesina. Marina Simion, non nella sua giornata migliore, stringe comunque i denti (oltre le 2h30′ nel bosco) e conclude all’8° posto.

Un po’ per la durezza della gara e a causa di un lieve infortunio, Nicole Scalet aveva deciso di non correre la WE per questa volta; Nicole si conferma comunque la miglior atleta junior in Italia vincendo la W20 con parecchi minuti di vantaggio (sul podio anche Jessica Orler 3°). Ma i risultati dei nostri giovani non si fermano qui: Viola Zagonel vince nettamente la W14, mentre il fratello Giacomo si deve accontentare del 4° posto in M14; proprio in questa categoria giunge il risultato forse più importante della giornata con il secondo posto di Andrea Orler (dietro a Samuele Curzio, Junior Piemonteam), ennesima dimostrazione di un gruppo giovanile in continua crescita (a questo punto aspettiamo con ansia i più piccoli che hanno iniziato quest’anno con Renzo, visto che ormai la sua scuola è sinonimo di sicurezza). Meryl Pradel 9°, Ylenia Gobber 10° e Eleonora Orler 17° in W16, con Alessandro Depaoli 15° in M16; Tommaso Scalet e Stefano Ongaro 5° e 6° in M18 e Daniele Orler 4° in M20.

podio M14PodioM14 podio W20PodioW20

E se agli ottimi risultati dei giovani siamo abituati, dovremo fare abitudine anche a vederli nelle categorie master: e se, alle ormai “classiche” vittorie (senza nulla togliere alle loro prestazioni, anzi, la concorrenza sembra sempre più agguerrita) di Roberto Pradel (M40) e Renzo Depaoli (M50), aggiungiamo per esempio il 2° posto in W40 di Claudia Doff Sotta, il 3° di Tazia Lorenzet in W50 e il 4° di Patrizio Orler in una M45 di fuoco, abbiamo la conferma che la nostra squadra master è di livello assoluto in Italia e pronta a giocarsi il titolo italiano di società anche fra i Veterani. Da notare inoltre nella altre categorie assolute la vittoria di Filippo Ongaro in MB!

Per notizie e risultati http://www.fiso.it/ e oriprato

Altre foto sono disponibili nella sezione foto del sito della sezione.

Il calendario nazionale vede ora una pausa prima del week-end dei Campionati Italiani Middle del 5 e 6 maggio in Val Vigezzo (VB), mentre l’attività della sezione continuerà con allenamenti e la gara promozionale a Revine Lago (TV) del 25 aprile.

Aaron

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi