Euregio 2004 – Bene i giovani alla 6 giorni

Erano 35 i nostri atleti iscritti alla 6 giorni Italo-Austriaca, su un totale di 1700 partecipanti eravamo la società più numerosa della manifestazione che ha visto al via atleti provenienti da tutta europa, la maggior parte atleti master in preparazione per i mondiali master che si terranno ad Asiago nella seconda settimana di luglio. Le prime 4 gare a Seefeld in Austria si sono rivelate impegnative dal punto di vista fisico, con forti dislivelli, più tecniche invece le gare in Italia con la prima e la terza sul Passo Vezzena e la seconda a Vigolo Vattaro sull’altopiano della Vigolana. Bravi i nostri ragazzi nelle categorie minori con Ylenia Gobber che vince la classifica finale della 6 giorni in D12 con al terzo posto Eleonora Orler; terzo posto nella classifica finale anche per Claudia Zanetel in D14 e Tommaso Scalet in H14. Arriva vicino al podio tra i master H40 Roberto Pradel che conquista il quarto posto finale. Nella categoria assoluta maschile HElite si è comportato bene Manuel Negrello che ha preso parte solo ai tre giorni in Italia, piazzandosi al quarto posto nella prima tappa, al terzo nella seconda a 30″ dal primo e al quinto posto nella terza, dimostrando una maturazione dal punto di vista tecnico e di costanza di rendimento.
www.6days2004.info

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi