MOOD 2022 ? Coppe Italia e Campionati Italiani Knock-Out

23-24-25 aprile, una tre giorni intensa quella appena conclusa dai nostri atleti che nello scorso weekend erano impegnati in un fine settimana di gare nazionali nelle Marche in occasione del Marche Outdoor Orienteering Days.

Sabato pomeriggio si è disputata la prima gara del lungo programma, la terza prova di Coppa Italia Sprint nella città di Giacomo Leopardi, Recanati. La gara era valida anche come qualificazione per i Campionati Italiani Knock Out che si sarebbero svolti il giorno seguente.

Ma vaniamo ai risultati. Le categorie elite vedono Anna Pradel 9^ e 14^ Nicole Scalet, mentre al maschile 5° Mattia Debertolis. Fuori purtroppo Giacomo Zagonel per una punzonatura mancante.

Segnali positivi arrivano invece dai più giovani con 3° posto di Gabriele Fontana in M13/14 e 5° Alessandro Moser nella stessa categoria. In W13/14 invece il 2° e 3° gradino del podio sono occupati da Alessia D?Incau ed Elettra Gaio, 5^ Margherita Gaio. In W15/16 Giulia Scalet è 9^. In M15/16 Denis Orsingher si prende il la seconda piazza, mentre Paride Gaio chiude al 3° posto in M17/18 e Mattia Corona è 5°.

Nelle categorie master 2° posto per Roberto Pradel in M55, 3° Piero Taufer in M65 e 2° post per Tazia Lorenzet.

Domenica ci si è trasferiti ad Ancona per i Campionati Italiani Knock Out e una gara di contorno che assegnava comunque punti per la Coppa Italia. Alla mattina si è svolta la gara di contorno che ha portato ottimi risultati. Tra i giovani ancora Gabriele Fontana a podio con un bel 2° posto in M13/14, 4° Alessandro Moser. In M15/16 è Denis Orsingher a centrare il podio con una 2^ piazza. La categoria M17/18 parla primierotto e se la aggiudica Mattia Corona. Tra le ragazze la W13/14 è della nostra Alessia D?Incau, 3° gradino del podio per Elettra Gaio e ai piedi di esso Margherita Iagher che conclude 4^. 8^ Giulia Scalet in W15/16. Tra i master Roberto Pradel vince la M45, 2° Piero Taufer in M65 e 1^ Tazia Lorenzet in W65.

Nel pomeriggio per i qualificati del giorno prima si è corso il Campionato Italiano Knock Out. Al maschile bella prova per Paride Gaio che riesce a spingersi fino alle semifinali con un?ottima prestazione nella batteria dei quarti di finale. Buona prova anche per Mattia Debertolis che accede alla semifinale, molto difficile e tecnica, dove però incontra qualche difficoltà nella lettura di carta che purtroppo gli costa il passaggio al turno successivo. Tra le donne purtroppo grande sfortuna per Anna Pradel che nei quarti incappa in un problema con il sistema di punzonatura su un punto di controllo che le fanno perdere secondi preziosi che non le consentiranno poi di passare il turno. Raggiante e un po’ sorpresa invece Nicole Scalet che passa sia i quarti che le semifinali con il miglior tempo di batteria e chiude una finale combattutissima al quarto posto, terza atleta italiana e quindi medaglia di bronzo per il Campionato Italiano Knock Out.

La tre giorni si è conclusa al Bosco delle Cesane, dove si è corsa la prima Coppa Italia middle di stagione. Nelle massime categorie, Mattia Debertolis piazza il 3° tempo al maschile, 9° Giacomo Zagonel. Tra le donne 6^ Nicole Scalet e 7^ Anna Pradel. Nelle categorie giovanili 2° posto per Elettra Gaio, 3° per Alessia D?Incau e 4° per Margherita Iagher in W13/14. 10^ Giulia Scalet in W15/16. Tra i master Roberto Pradel è 4° in M50, 7° Piero Taufer in M65 e 3^ Tazia Lorenzet in W65.

Appuntamento a sabato e domenica prossimo per i Campionati Italiani Sprint e Sprint Relay in programma a Doceacqua e Sanremo sulla Riviera di Ponente in Liguria.

I commenti sono chiusi.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi