Campionati Europei di Slittino sportivo in Val Badia

Da sinistra Lucian Mirko , Pistoia Andrea, Nicoletto Andrea

L’evento club della stagione ISSU 2019 per lo slittino sportivo è andato in scena a La Val, affascinante paese della Val Badia. La società organizzatrice ASV Wengen ha sapientemente portato a termine i tre giorni di gare più importanti del calendario internazionale di slittino sportivo, rendendo la manifestazione perfetta in tutte le sue parti dall’accoglienza alla preparazione e alla gestione della gara.

La gara ha avuto inizio venerdi 8 Febbraio con una prova per i doppi e i singoli, seguita successivamente dalla prima manche di gara. Sabato la seconda manche che ha definito poi l’ordine di partenza della gara finale che si è disputata la domenica.

Pistoia Andrea

In gara convocati dalla Nazionale Italiana Sportrodel anche tre ragazzi Primierotti, Pistoia Andrea e Lucian Mirko che fanno parte della squadra del Comitato Trentino Fisi settore slittino sportivo e Nicoletto Andrea che è iscritto nelle file dell’US Primiero. Ben 104 gli slittinisti partecipanti alla gara, provenienti da sei nazioni che si sono dati battaglia nella pista Do Juvel di Longiarù.

I nostri ragazzi tutti della categoria Juniores hanno cercato di inserirsi nella battaglia tra i migliori ma, complice qualche errore di troppo, si sono trovati relegati nella parte più bassa della classifica.

Nella classifica assoluta 71° posto per Nicoletto Andrea che, complice di un grave errore nella seconda discesa, è stato distaccato di soli 25 centesimi dal suo compagno di squadra Lucian Mirko il quale tuttavia ha avuto qualche problema con la slitta facendo registrare il tempo di 2.19.72. Meglio il 62° posto di Pistoia Andrea che con due manche regolari ha totalizzato il tempo di 2.15.77.

Nella classifica finale la cronaca dice Kaser Roman nuovo campione Europeo secondo posto per Tschafer Diego e terzo per Greaber Maximilian.

Italia II

Nei tre giorni di gara hanno partecipato anche le Hornschlitten (slittoni a tre persone) giocandosi il titolo Europeo. Vittoria per l’equipaggio Italiano HST Onach II, secondo posto per gli Svizzeri HST Wiersen e terzo posto per i connazionali HSC URI Seppersleut.

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi