IL 26 DICEMBRE LA SPETTACOLARE SKI SPRINT

IL 26 DICEMBRE LA SPETTACOLARE SKI SPRINT

TORNA A FIERA DI PRIMIERO

 

-Tradizionale appuntamento di Santo Stefano a Fiera di Primiero

-Gara in serata, nel pomeriggio competizione giovanile

-La Ski Sprint sarà valida per la Coppa Italia

-Organizza l’Unione Sportiva Primiero San Martino

 

 

Festeggiato il primo lustro di storia nel 2007, la Ski Sprint Primiero Energia torna anche quest’anno, confermata per il giorno di Santo Stefano, dunque per venerdì 26 dicembre, sempre organizzata dal collaudato team dell’Unione Sportiva Primiero San Martino.

Un appuntamento ormai classico per gli specialisti delle sprint, che torneranno a Fiera di Primiero per il sesto anno consecutivo, con la gara che ha cambiato formula proprio l’anno scorso passando da team sprint a sprint individuale. La vittoria, nel 2007, andò al poliziotto emergente (ora inserito nella squadra nazionale Vancouver 2010) Marco Fiorentini, il quale ebbe la meglio sull’altro nazionale Fulvio Scola e sul padrone di casa (è primierotto di Transacqua) Bruno Debertolis, vincitore della prima edizione della gara trentina nel 2003, quando trionfò in coppia con Gianantonio Zanetel.

Anche quest’anno, quindi, ci sarà una prima fase di qualificazione e poi le fasi ad eliminazione diretta riservate ai primi sedici classificati, con quarti di finale, semifinali e finali, per una competizione che si annuncia spettacolare, anche se non potrà godere della presenza degli atleti di primissimo piano, impegnati nel Tour de Ski, la rassegna a tappe dello sci di fondo che scatterà il giorno successivo da Oberhof, in Germania.

I motivi di interesse, ad ogni modo, non mancheranno, memori della spettacolare edizione di un anno fa, con le vie del centro abitato di Fiera di Primiero a tornare protagoniste, per una formula che piace sempre di più e che sta trovando seguito e successo pure in Coppa del Mondo (ad esempio con la sprint di Praga del Tour de Ski). Il tutto giocherà ancora una volta a favore del pubblico, che potrà seguire in presa diretta alcuni dei migliori interpreti della speciale disciplina dello sci di fondo, con fondisti in rappresentanza anche delle nazionali straniere, come ormai consuetudine in occasione della gara trentina.

Una gara che, quest’anno, assumerà valore ai fini delle classifiche di Coppa Italia, un altro passo verso quella promozione in Coppa Europa che il comitato organizzatore dell’US Primiero San Martino si è posto come prossimo obiettivo.

Nel pomeriggio di venerdì 26, ad anticipare le spettacolari finali in notturna, ci sarà anche l’appuntamento con la competizione giovanile riservata ai comitati regionali, altro motivo di interesse, col pubblico che potrà vedere all’opera le promesse azzurre degli sci stretti, prima di tuffarsi nell’appuntamento “clou” della gara dei “big”. Gara che, in passato, è stata vinta niente meno che dai campioni del mondo in carica della team sprint Cristian Zorzi e Renato Pasini, il primo in coppia con Giorgio Di Centa nel 2004 e nel 2005, mentre il bergamasco è salito sul gradino più alto del podio nel 2006 assieme al fratello Fabio.

L’ultima edizione, la prima come sprint individuale, è stata dominata dal veneto Marco Fiorentini, in attesa di conoscere il sesto vincitore, pronto ad entrare in un albo d’oro ricco di grandi firme del pianeta sci di fondo.

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi