Bouldering World Cup 13-14 giugno 2008

boulderingprimiero.gifE sette! Per la settima volta consecutiva, Fiera di Primiero ospiterà l’elite dell’arrampicata sportiva mondiale, chiamata ad organizzare una tappa di Coppa del Mondo della specialità boulder. Un altro grande appuntamento per il comitato organizzatore dell’US Primiero San Martino, impegnato a garantire all’evento il meritato spettacolo, in programma per venerdì 13 e sabato 14 giugno.

Si tratterà della quinta delle sette prove di Coppa in calendario e i punti in palio, pertanto, cominceranno a farsi pesanti. L’arena di Parco Clarofonte a Fiera di Primiero è dunque pronta a vestirsi a festa, per un appuntamento al quale nessuno sembra voler rinunciare.

A confermarlo è il numero degli iscritti, già 108, una quota ormai vicina al numero limite (attorno ai 115 atleti), quello che consente di rimanere nei tempi prestabiliti dal programma gare. Atleti in rappresentanza di 21 nazioni, con una marcata presenza francese, al via con ben 25 concorrenti. Ci saranno, poi, le solite (e favorite) Austria e Russia, senza dimenticare i padroni di casa dell’Italia, in crescendo in questo ultimo periodo. In gara in buon numero anche tedeschi e britannici, così come ci saranno nazioni quali il Giappone, la Svezia, la Repubblica Ceca, il Brasile, il Belgio e l’Olanda.

Non mancheranno, altro segno del crescente interesse nei confronti della gara trentina, le novità, con la prima presenza assoluta per nazioni quali il Canada (presente con 5 atleti), la Grecia, la Turchia e la Macedonia.

Insomma, parliamo di un evento sempre più internazionale, che si appresta a dare una svolta alla classifica di Coppa del Mondo, al momento comandata dall’austriaco Kilian Fischhuber (vincitore a Fiera di Primiero nel 2004), tallonato dal russo Dmitry Sharafutdinov, vincitore dell’ultima prova di Coppa del Mondo a Grindelwald (in Svizzera), proprio davanti all’austriaco, nonché dell’ultima edizione della gara trentina. Si prospetta un bel braccio di ferro: l’austriaco è già iscritto, mentre si attende la conferma del russo, con gli atleti ora impegnati in America (a Vail, si gareggia questo weekend).

Ma i due non faranno certo gara a sé, insidiati da vicino anche dall’altro austriaco David Lama, attualmente terzo in graduatoria, nonché dall’azzurro Gabriele Moroni, in netta crescita e reduce dall’ottimo quarto posto conquistato nell’ultima tappa di Coppa del Mondo, lui che a Fiera nel 2007 fu secondo. L’aria di “casa” potrebbe spingerlo in alto.

Attenzione, poi, anche ai francesi Pouvreau (già vincitore nel 2005) e Laurence (sesto nella classifica di Coppa), così come all’olandese Verhoeven, senza dimenticare gli altri azzurri in gara, quali Christian Core, Lucas Preti, Stefano Ghidini e Michele Caminati.

Le garanzie di spettacolo, dunque, sembrano non mancare e altrettanto sarà al femminile, per una gara che vedrà al via tutte le prime della classe, a partire dalla leader provvisoria, l’austriaca Anna Stohr, la quale finora ha vinto tutte e tre le prove di Coppa disputate quest’anno ed è in cerca del primo successo a Fiera di Primiero, sfuggitole nel 2006, quando fu seconda. Ci saranno anche la seconda, la terza e la quarta di Coppa, ovvero la giapponese Akiyo Noguchi (terza un anno fa), la russa Yulia Abramchuk (terza nel 2005 e nel 2006) e la francese Juliette Danion, quest’ultima al successo nel 2006, ricordando anche le azzurre Jenny Lavarda, Elena Chiappa, Claudia Battaglia e Roberta Longo, quest’ultima favorita dall’appoggio del pubblico di casa, lei che è proprio primierotta.

Grandi numeri e qualità, quindi, per questo nuovo appuntamento di Coppa del Mondo, con gli organizzatori della sezione arrampicata dell’US Primiero San Martino capeggiati da Yuri Gadenz a procedere con i preparativi. Ad oggi, è già stato allestito il campo di gara e da domani si inizieranno a tracciare i percorsi, lavoro che richiederà una settimana di tempo. I blocchi per le prove di qualificazione saranno 5, da affrontare in 5 minuti: i margini di errore, dunque, sono ridotti al minimo.

Tanti “problemi”, dunque, per gli atleti in gara, in cerca di punti preziosi ai fini della conquista della sfera di cristallo.

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi