Al nastro di partenza i Mondiali Assoluti 2015

E’ fissata per domani la partenza della compagine azzurra per i WOC, i Mondiali Assoluti di orienteering. Quest’anno la nazione ospitante sarà la Gran Bretagna, e in particolare la scozzese Inverness. 

Non mancheranno, naturalmente, i primierotti! Dopo il Mondiale in casa dello scorso anno, molte delle vecchie glorie della nazionale italiana, come Mikhail Mamleev, Alessio Tenani e Manuel Negrello, hanno fatto un passo indietro lasciando spazio alle giovani speranze: Giacomo Zagonel Riccardo Scalet sono entrambi alla prima esperienza in un Mondiale Assoluto. Potranno fare bene e mettersi in evidenza, ma nessuno pretende da loro di prendersi il peso della nazionale sulle proprie spalle.

A fare da mentori per i due giovani primierotti ci saranno gli esperti Klaus Schgaguler e Marco Seppi.

Anche tra le ragazze le giovani sono in maggioranza: Viola Zagonel viene convocata dopo la rinuncia di Christine Kirchlechner, mentre Lia Patscheider ha fatto vedere cose stupefacenti in questa stagione. La terza pedina azzurra sarà Michela Guizzardi, che più volte ha dimostrato di saper dare il meglio di se nelle manifestazioni iridate.

Nel complesso la formazione italiana è piuttosto inesperta ma con giovani molto interessanti che fanno ben sperare per il futuro.

Il programma iridato inizia con le gare Sprint: la qualificazione venerdì 31 luglio e la finale domenica 2 agosto. Nel mezzo, sabato 1 agosto, si frappone la Mixed Sprint Relay. Dopo un giorno di riposo, si correranno la Middle (martedì 4) e la Staffetta (mercoledì 5). Il programma si chiuderà venerdì 7 con la gara regina: la Long distance.

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi