Bilancio di fine stagione

La stagione appena conclusa, è stata molto intensa e piena di soddisfazioni per la sezione slittino dell‘ Us Primiero. Novità della stagione, il ritorno dopo tanti anni di un team ufficiale in seno al Comitato Trentino. Si è ripartiti proprio da Primiero, e da due promesse che lo scorso anno si sono ben distinte e cioè da Salvadori Giovanni e Gaio Manuel. Non hanno deluso le aspettative e per Gaio altra stagione da incorniciare, dove nella categoria allievi, ha sempre lottato nelle posizioni di vertice, raggiungendo come miglior risultato, un secondo e un terzo posto nelle prove di Coppa Europa  a Umhausen e Frantschach in Austria. Buono anche il comportamento nelle categorie aspiranti, dove su tutti, si è messo in evidenza Salvadori Giovanni, che ha saputo andare a podio a Plan de Gralba, con un meritevole secondo posto nella gara valevole come qualificazione nazionale. Per il doppio formato da Scalet Simone e Gaio Simone, il maggior risultato è arrivato ai campionati italiani assoluti a Flassin in Val D’Aosta, dove hanno confermato la medaglia di bronzo conquistata lo scorso anno in Val di Funes, seguita dalla vittoria nella qualificazione nazionale a Plan de Gralba e da altri piazzamenti di prestigio in Coppa Europa che hanno permesso di chiudere la classifica generale al quinto posto. La sezione, ha inoltre organizzato la dodicesima edizione della coppa punti “ Trofeo Alimentari Gaio”. Per lo slittino da competizione, la vittoria è andata nella categoria ragazzi maschile a Lucian Mirko, negli allievi a Gaio Manuel, negli aspiranti a Salvadori Giovanni, tra gli juniores a Bernardin Ruben e tra i seniores a Scalet Simone. Nella categoria semi competizione femminile il successo è andato a Rech Elena mentre in quella maschile a Scalet Lorenzo.Sono state organizzate anche due giornate teoriche e pratiche con una classe dell’ istituto salesiano Santa Croce per avvicinare anche i più piccoli a questo sport. La sezione, a preso parte ha tutto il circuito di Coppa Europa  e ad una gara giovanile a Schleis in Val Venosta, oltre a dei test in diverse piste dell’ Alto Adige.  La stagione, si è conclusa con la disputa del Trofeo Sel, a Plan de Gralba in Val Gardena, dove è arrivato un inaspettato terzo posto di società grazie a Gaio Simone, Salvadori Giovanni, e Lucian Corrado. Anche se l’inverno non è stato dei migliori a livello meteorologico, la stagione è stata lo stesso impegnativa e ricca di soddisfazioni.

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi