3° prova Coppa Italia ski-o

…articolo dal sito FISO…

Bravo al nostro Andrea Orler, unico primierotto sul podio, 3° in M16! (foto sotto)

 

“Prosegue la Coppa Italia di ski-o; in Val di Fiemme questa volta, dintorni di Ziano. Una leggera nevicata accoglie i concorrenti e rende un po’ più impegnativa l’individuazione delle tracce della motoslitta; d’altra parte, la neve ghiacciata sotto permetteva tagli fuori pista quasi ovunque, sui tracciati e rete di piste di Christian Giacomuzzi (ancora in Svezia con la nazionale junior) e Marcello Pradel.

Una farfalla centrale nel percorso Elite rende interessante la gara; bello vedere i passaggi dei più forti mentre sciavo… Gabriele Canella parte andando a riprendere il compagno di nazionale Daniele Orler nei primi punti; era Gabriele il favorito e lo dimostra; l’unico a darli fastidio è Thomas Zanoner (G.S.Castello di Fiemme) che però causa un paio di errorini si accontenta del secondo posto; terzo Andrea Cipriani (Panda Valsugana) e al 4° un’altro Canella, il fratello Tiziano, al rientro con una bella prova. Sarà interessante seguire le staffette di San Genesio con una possibile ripetizione della sfida MonteGiner-Castello-Primiero; primierotti che seguono subito dietro in classifica al 5°, 6° e 7° posto (Negrello, Gaio e Orler). In campo femminile vince l’atleta di casa Cristina Vanzo di misura su Federica Ragona (TOL) e la compagna di squadra Rita Nones (Castello di Fiemme).

Ancora Monte Giner e ancora Canella in M14 con la vittoria di Samuele davanti a Fabiano Bettega (G.S.Pavione); pochi secondi a separare i due, ma è il fratello Ivano Bettega a prendersi la rivincita vincendo la M16 con 30″ su Nicolò Sebastiani, dello Junior Piemonteam. Il viaggio dal Piemonte fino al Trentino viene ben ripagato dalla bella vittoria in W14 di Gaia Sebastiani e da quella di Samuele Curzio in M18, entrambi per lo JuniorPiemonteam. Chiudono il quadro giovanile le vittorie di Gerlinde Karbon e Martin Thomaseth (TOL – W18 e M20) e quella di Camilla Caserotti (W16), a portare un successo anche al femminile per il G.S.MonteGiner.

W35 allora: gara combattuta fino alla fine, si susseguono in 3 in testa per chiudere con la vittoria di Anne Brearley (Cai XXX Ottobre) con Larisa Anuchkina (TOL) a qualche decina di secondi e Angela Plotegher (Gronlait) a un paio di minuti; molto combattuta anche la rispettiva categoria maschile con Lorenzo Frizzera (Trent-O) che stacca di un paio di minuti Eric Gasparotto (Panda Marostica) e l’ultimo Canella sul podio per oggi, Alberto. Altra vittoria Piemontese per Anna Giachino (Orientamondo) in W45; M45 con Maurizio Giuliani che parte in testa e chiude in rimonta dopo un errore a metà gara, ma deve accontentarsi del secondo posto a 6″ da un più regolare Oleg Anuchkin (TOL); vittorie anche perGiovanna Masocco (Or.Pergine – W55), Riccardo Brambilla (Tumiza – M55) e Maurizio de Colle (Or.Dolomiti – M65). Chiudono il quadro la lotta in MB vinta da Alexander Schuster (Trent-O).

Prossimo appuntamento con lo sci orientamento il weekend prossimo in Veneto; attendiamo un aggiornamento sulle condizioni delle nevicate per la conferma della gara. Maurizio de Colle ha preannunciato un possibile spostamento del centro gare sul Nevegal (BL) a causa di scarsa neve sull’altipiano del Cansiglio.

Aaron Gaio”

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi