La stagione di Pirro

La storia ci insegna che Pirro era re dell’Epiro e muovendo guerra agli antichi romani li sconfisse, ma riportando perdite così importanti da dover dire ai propri generali: “un’altra vittoria così e ci toccherà tormare a casa senza esercito”. Da allora la locuzione “Vittoria di Pirro” indica un dispendio di energie eccessivo per il risultato ottenuto. Ma ci può essere il caso contrario? Cioè puo esistere una sconfitta di Pirro? Una sconfitta o una serie di sconfitte che vanno viste come un successo? Probabilmente per la pallavolo primierotta è quello che è successo in questa strana stagione agonistica iniziata sotto i migliori auspici, interrotta bruscamente, e ripresa con un campionato di livello troppo elevato per la nostra competitività. Il fatto di registrare solo due set vinti per l’under 19 e solo una partita vinta 3-2 per l’under 14 dovrebbero demoralizzare anche i più ottimisti. Ma guardando l’altro lato della medaglia possiamo dire di aver tolto dai divani una trentina di ragazze e di averle riportate in palestra a faticare, impegnarsi e ripresentarsi i lunedì successivi alle sconfitte, sempre con rinnovato entusiasmo. Il dispiacere maggiore riguarda i due gruppi non agonisti che dopo pochi allenamenti non hanno più potuto svolgere la prorpia attività. La speranza è comunque di ritrovare tutti il prossimo settembre per iniziare una nuova stagione con l’entusismo e l’impegno di sempre.

dav

I commenti sono chiusi.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi