Bilancio di fine stagione per gli slittinisti primierotti

Per il gruppo di slittino dell’Unione Sportiva Primiero è il momento di fare un bilancio della stagione appena trascorsa. Le alte temperature e la neve che non è arrivata ha innanzitutto creato un ritardo sull’avvio dell’nuovo impianto in località Zocchet .Questo inverno pazzo ci ha permesso di realizzare soltanto una parte di pista tra mille problemi. I nostri ragazzi si sono potuti allenare soltanto verso i primi giorni dell’anno, in più non c’era la possibilità di andare fuori valle a provare altre piste poiché il caldo ha creato problemi non soltanto nel Primiero ma anche in località molto più blasonate a livello slittinistico. Durante il mese di febbraio la situazione delle piste nell’arco alpino è migliorata permettendo hai nostri ragazzi di avere degli allenamenti più regolari, molto interessante l’uscita nella pista di Luson dove tutta la sezione ha preso parte ad una giornata di prove e test per i materiali. Inoltre il mese di febbraio ha dato la possibilità di recuperare delle gare che nel calendario nazionale erano state rinviate, una di queste è la gara nazionale a Clusio che in più era valida come terza prova di Coppa Europa. I nostri ragazzi si sono distinti nella categoria aspiranti con i fratelli Pradel Devis e Pascal mentre nella categoria doppio buona prestazione da parte della coppia Scalet Simone – Pradel Devis con un sesto posto assoluto. La sezione ha organizzato per il terzo anno consecutivo la Giornata dello Slittino Trofeo ferramenta Simoni Aurelio gara di slitte normali amatoriale dove la popolazione del Primiero ha partecipato numerosa. Nel mese di marzo i nostri ragazzi sono stati impegnati nei Campionati Italiani Assoluti svolti a Longiarù in Val Badia, gara recuperata dopo i numerosi rinvii da parte della Società sportiva Valdostana S.C. Tersiva. Un grande elogio va agli organizzatori della pista Do Juvel che anche con un inverno con temperature elevate sono riusciti a preparare una pista in perfette condizioni. Il migliore è stato Scalet Simone che ha chiuso la gara in 29° posizione assoluta, Lucian Corrado in 31° e Pradel Pascal in 39° . Non ha concluso la gara Pradel Davis che non ha preso parte alla seconda manche per problemi fisici. Il finale di stagione ha visto il recupero dell’ Trofeo Alimentari Gaio valido come sesta edizione della Coppa Punti. Una giornata bellissima ha permesso hai nostri atleti di divertirsi e allo stesso tempo di confrontarsi. Nelle varie categorie si sono distinti: cuccioli Gaio Manuel che ha avuto la meglio su Scalet Mirco, ragazzi Gaio Simone, allievi Simon Piero, aspiranti Zugliani Mirko, juniores Zugliani Federico e seniores Scalet Simone vincitore anche della classifica assoluta per il sesto anno consecutivo. Nella categoria femminile vittoria per Gadenz Francesca. Un ringraziamento va alla sezione del fondo che ci ha permesso di disputare la gara. Fiduciosi che l’anno prossimo il tempo ci permetta di poter svolgere l’attività programmata un saluto dalla sezione slittino.

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi