Campionati Italiani Giovani di sci nordico.

Sprint finale juniores maschileCon temperature quasi primaverili, si sono svolte a Lago di Tesero le prime gare stagionali valevoli per l’assegnazione dei titoli di campioni Italiani per le categorie aspiranti e juniores. La prima giornata prevedeva la gara sprint a tecnica classica, mentre la domenica si assegnavano i titoli nella 5 km tecnica libera per le categorie femminili e nella 10 km tecnica libera per le categorie maschili. Le gare sono iniziate in maniera positiva per gli atleti dell’US Primiero ASD.

Già nelle qualifiche, si è registrato il settimo tempo nella categoria aspiranti maschile per Manuel Simion, il sesto per Jessica Brandstetter nella categoria juniores femminile e, soprattutto, Ruben Bozzetta ha fatto segnare il miglior tempo nella categoria juniores maschile.

Si sono qualificati per la fase finale anche Anna Maccagnan tra le aspiranti femminile con il ventesimo tempo, tra le juniores femminile Elena Iagher dodicesima e Claudia Zanetel ventesima, Giandomenico Salvadori, ventunesimo, fra gli juniores maschile. Fuori per soli due decimi Paolo Maccagnan, sempre fra gli juniores, mentre più staccati, fra gli aspiranti, non si sono qualificati Gianluca Pradel e Iacopo Mezzacasa.

La gara è proseguita con i quarti di finale, le semifinali e le finali. Solo Jessica Brandstetter e Ruben Bozzetta sono riusciti a centrare le finali delle rispettive categorie. Jessica Brandstetter si è classificata sesta ed ultima della finale, mentre Ruben Bozzetta ha conquistato la medaglia d’argento, superato di un nulla al fotofinish, dal trentino Nevio Zeni.

Un po’ meno bene è andata nella seconda giornata nelle gare individuali in tecnica libera.

Nella cinque chilometri femminile, 17° posto per Anna Maccagnan tra le aspiranti e decimo posto per Jessica Brandstetter tra le juniores.

Nella dieci chilometri aspiranti maschile, sedicesimo posto per Manuel Simion, 61° per Pradel Gianluca e 73° per Iacopo Mezzacasa.

Tra gli juniores, tredicesimo posto per Ruben Bozzetta, quattordicesimo posto per Giandomenico Salvadori e trentacinquesimo per Paolo Maccagnan.

Nella classifica per comitati ha trionfato il Comitato Trentino davanti al Comitato Alpi Centrali ed al Comitato Veneto.

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi