Medaglie anche dalla Middle

Dopo i tre ori conquistati lunedì durante la prova sulla “long distance” l’Italia è stata tra le protagoniste anche oggi sulla “middle”, seconda prova di questi mondiali studenteschi di orienteering.

Grande protagonista per i colori azzurri Riccardo Scalet che riuscito a emulare l’impresa di lunedì portando un altro titolo mondiale in Italia vincendo la categoria M2S con oltre 2 minuti di vantaggio sul secondo.

Come da pronostico la Svezia si è dimostrata la grande squadra da battere questa volta si aggiudica ben quattro trofei con le brillanti prestazioni di Andersson Marcus, Johansson Anton, Sandberg Frida e Kollberg Olivia dimostrando la propria forza nei tracciati tecnici.

Il tracciato di oggi nella “middle” era molto più tecnico rispetto al suo corrispondente nella long il quale presentava una difficoltà maggiore compensata da una distanza minore.

Per noi è stata una gara molto sudata: i nostri atleti, più abituati a tracciati lunghi e meno tecnici hanno però dimostrato la loro severa preparazione conquistando un argento di Sebastiani Gaia e due bronzi con Debertolis Mattia( gia vincitore della “long distance”) e Taufer Arianna. Un peccato per Elisa Lucian grande favorita tra gli italiani per questa gara che si è classificata appena 15esima in una categoria in cui la Svezia non partecipava.

Totale disfatta per l’Italia invece nella categoria M1S in cui l’intero podio è stato conquistato dalla Svezia.

Articolo: ww.italiaor2011.com

Mattia Debertolis 3° in M2F, Riccardo Scalet 2° in M2S e Arianna Taufer 3^a in W2F

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi