Grand Prix Strade d’Italia 2005

Sette gare, quasi cinquemila presenze complessive. Il Grand Prix Strade d’Italia va in archivio con un nuovo successo. Venerdì 28 a Treviso presso “La Ghirada” cittadella dello sport della Benetton e calato il sipario sulla nona edizione della rassegna podistica che, da aprile a settembre, ha coinvolto sette manifestazioni ( tra le quali il Trofeo San Vittore ), svoltesi in cinque province del Triveneto.

È stata l’occasione per premiare gli atleti e i club che si sono distinti nell’arco dell’annata. Bisogna ricordare l’ottima prestazione di Fiorenza SIMION, giunta 2^ nella categoria Master Femminile, anni 55 e oltre e degli altri atleti che purtroppo sono scesi dal podio giungendo quarti: cat. Amatori Femminile Silvia RIGONI, cat. Amatori Manuel SIMONI, cat. Master 35 Domenico CECCHETTO, cat. Master 50 Remo DALLA SEGA, un plauso anche a chi ha concluso tutte e sette le prove in calendario che in totale era un centinaio di atleti tra questi oltre ai sopra citati si aggiungono Stefano BETTEGA, Paolo ORLER e Riccardo DE BERTOLIS. A loro è stato consegnato come premio fedeltà di partecipazione un capo sportivo della Diadora.

Tra i club l’U.S.Primiero San Martino si è classificato 7° assoluto come presenza atleti gara.

La serata si è conclusa con la dimostrazione tecnica di alcuni sponsor tra cui Euromed elettrostimolatori e da un brindisi buon augurale per l’edizione del 2006 del Grand Prix Strade d’Italia.

www.grandprixstradeditalia.it

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi