37° Trofeo San Vittore – vincono Busienei e Sicari

san_vittore002.jpgSotto un’insistente pioggia Wilson Busienei dopo aver fatto tutta la gara alternandosi al comando con Said Boudalia e Abdelkabir Saji si è aggiudicato la gara nello sprint finale davanti al marocchino Saji, mentre Boudalia si è dovuto arrendere lungo l’ultima discesa. Boudalia in discesa si è staccato di qualche metro e una volta lanciato lo sprint non è stato più in grado di tornare sui primi due. Per quanto riguarda la gara femminile la Sicari e la Rugger sono rimaste sempre appaiate sino al termine del penultimo giro quando, la Sicari ha provato a cambiare ritmo con un allungo che le ha permesso di guadagnare alcuni metri, nell’ultimo giro ha mantenuto il vantaggio sino a tagliare il traguardo con 6 secondi sulla Rungger.

Nel programma della gara organizzata dalla sezione atletica della US Primiero le donne partono alle 18.45, quattro giri da percorrere per un totale di 5350 metri. Subito la Sicari e la Rugger prendono il comando della gara e lasciano alle altre concorrenti la battaglia per il terzo posto. Sino al termine del terzo giro le due di testa sono insieme e si controllano a vicenda, prima che finisca il penultimo giro dopo aver attraversato il centro storico di Tonadico ll’azzurra Sicari prende l’iniziativa è stacca di qualche metro l’atleta della Forestale Renate Rungger. La Sicari vince con il tempo di 18.08, la Rungger è a sei secondi, in terza posizione Daniela Paterlini autrice di bellissima gara..

san_vittore001.jpg Alle 19.30 quando il cielo di Tonadico si copre nuovamente e qualche goccia di pioggia inizia a bagnare il tracciato di gara parte la gara più spettacolare con una start list che promette scintille. Sono nove i giri da percorrere per un totale di 9360 metri. Said Boudalia, vincitore della Corri Treviso si incarica di fare il ritmo, alle sue spalle Busienei e Saji. La gara prosegue sotto una pioggia battente, ma senza troppi colpi di scena, in quarta posizione a circa una trentina di secondi c’e’ Migidio Bourifa che all’ultimo giro lancia verso il pubblico il suo cappellino anti pioggia.
Alla conclusione dell’ottavo giro Boudalia si stacca di qualche metro in discesa ma sul rettilineo che porta in zona arrivo riesce a riportarsi sulla coppia di testa. Nell’ultimo giro i tre sono ancora insieme sino alla discesa, la gara si decide allo sprint finale, Boudalia perde ancora qualche metro nello stesso punto del giro precedente, è quindi definitivamente fuori dai giochi per la vittoria, l’ugandese Busienei esce dall’ultima curva in vantaggio sul marocchino Saji, e i suoi ultimi metri sono una cavalcata verso la vittoria.
Nel pomeriggio si sono svolte le gare giovanili e quella riservata agli amatori, per quanto riguarda gli amatori Stefano Bertoldo e Valeria Furlan vincono le rispettive categorie.

PER IMMAGINI IN ALTA RISOLUZIONE E TUTTE LE CLASSIFICHE LINK

CLASSIFICA MASCHILE
1. Wilson Busienei UGA 28.33.
2. Abdelkabir Saji MAR 28.35.
3. Said Boudalia ITA 28.48.
4. Migidio Bourifa ITA 29.41.
5. Tito Tiberti ITA 29.50.
6. Said Ribag MAR 30.16.
7. Jefferson Monserrate ECU 30.41.
8. Abdelaziz Mahjoubi MAR 30.55.
9. Stefano Cugusi ITA 31.16.
10. Mirko Signorotto ITA 31.23.

CLASSIFICA FEMMINILE
1. Vincenza Sicari ITA 18.08.
2. Renate Rungger ITA 18.14.
3. Daniela Paterlini ITA 18.56.
4. Sara Berti ITA 19.51.
5. Paola Mariotti ITA 19.58.

classifiche complete

 

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi