TROFEO SAN VITTORE

Il 17 giugno le strade di Tonadico sono state “invase” da centinaia di podisti che hanno dato vita alla 41^ edizione del Trofeo San Vittore. Splendida giornata di sole ad accompagnare gli atleti e temperature molto calde che hanno messo a dura prova i partecipanti provenienti da tutto il Triveneto. La gara organizzata dall’Us Primiero era valida come quinta prova del Grand Prix Strade d’Italia, uno dei più prestigiosi circuiti di corsa su strada a livello nazionale. Dopo le riunioni di giuria e il ritrovo dei concorrenti alle 9.45 hanno aperto le danze i ragazzi delle categorie Esordienti impegnati nel giro più breve di 420 metri. A seguire sono partite tutte le altre categorie, Ragazzi, Cadetti sino ad arrivare agli Allievi e agli Junior. Negli Esordienti “A” la vittoria al femminile è andata ad Arianna Comina, mentre negli esordienti “B/C” a salire sul gradino più alto del podio è stata la giovane Camilla Comina anche lei del GS Quantin. Tra i maschi la vittoria nella categoria Esordienti “A” è andata al trentino Daniele Sief. Danilo Bezzi dell’Atletica Jesolo ha vinto la categoria Esordienti “B/C”. Nella categoria successiva, quella delle Ragazze, la vittoria è andata a Nikol Marsura dell’Atletica Sernaglia, ottimo il secondo posto dell’atleta di casa dell’Us Primiero Stefania Orler, mentre nei Ragazzi ha vinto Riccardo Garbuio, anche lui porta colori dell’Atletica Sernaglia ed anche qui secondo posto per l’Us Primiero grazie alla grande prova di Gabriele Bizzarri. Francesca Comiotto (GS La Pieve 2000) e Stefano Bernardi (Gs Quantin) vincono la categoria Cadetti. Nella categoria Allieve è Laura Maraga del GS Quantin a dominare la scena, mentre tra le Junior conquista la prima posizione Ilaria De Salvador con l’Us Primiero che anche qui sale sul secondo gradino del podio con Lydia De Marco. Nelle stesse categorie, ma al maschile Riccardo Donè e Michele Vaia vincono rispettivamente la categoria Allievi e Junior. Terminate le categorie giovani hanno preso il via gli Assoluti, le Promesse e i Senior Master impegnati sulla distanza dei 10km su un percorso di 3,3km da ripetere tre volte più il prologo. Gara veloce fin dalle prime battute con Said Boudalia in testa  fin dall’inizio della corsa davanti all’atleta ex Fiamme Gialle  Mattia Maccagnan. Il secondo giro Said Boudalia, italiano di origini marocchine trapiantato a Feltre, prende il largo il secondo giro e conclude vittorioso staccando un ottimo 31’55’’ sugli impegnativi 10km totali. Dietro di lui si assicura il secondo posto l’alteta di Lamon Mattia Maccagnan e terzo finisce il giovane Mirko Signorotto che nelle battute finali riesce ad avere la meglio su David Daris. Tra gli oltre 200 amatori al via, vittoria di Christian Cenedese (Atletica Mareno) tra gli uomini e di Silvia Pasqualini (Idealdoor Libertas San Biagio) tra le donne.

Classifiche:

http://www.tds-live.com/ns/index.jsp?login=&password=&is_domenica=-1&nextRaceId=&dpbib=&dpcat=&dpsex=&pageType=1&id=4771&servizio=000&locale=1040

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi