Dal Vanoi in bici a Medjugorje, missione compiuta: 1800 km percorsi

Venerdì poco prima di mezzogiorno, Fulvio Bellot e Gianfranco Fontana i nostri soci tesserati con la sezione ciclismo US Primiero, sono rientrati in bici da Medjugorje. Stanchi ma soddisfatti per un viaggio unico.

Una pedalata da 1800 chilometri in pochi giorni per i due amici accompagnati da altri due ciclisti dal Piemonte.

Hanno salutato la nostra redazione venerdì poco prima di mezzogiorno, Fulvio Bellot e Gianfranco Fontana rientrati in bici da Medjugorje. Stanchi ma soddisfatti per un viaggio unico che nei prossimi giorni vi racconteremo con le loro foto.

Le emozioni alla partenza –
“Sono partito questa mattina con il mio compagno di avventura Gianfranco Fontana di Ronco, il morale è alto e la voglia di pedalare tanta”, ci spiega Fulvio Bellot prima della partenza.

Una bella avventura che li porterà con altri due amici, a scoprire nuovi orizzonti. Lunedì mattina, Fulvio e Gianfranco sono partiti per un viaggio che li porterà in Bosnia-Erzegovina.

“Lunedì sera – ci spiega Fulvio – l’incontro nella zona di Monfalcone con due compagni di Cuneo, partiti dal Piemonte  venerdì. Da martedì il nostro viaggio prevede le tappe di Trieste – Rijeka – Jemi – Bihac – jaice – Sarajevo – Mostar – Medjugorje e Split“.

Il ritorno prevede invece una pedalata lungo la costa. “Per noi – conclude Fulvio – questo è un viaggio culturale, religioso e sportivo, visitando terre martoriate dalla guerra. Una missione di pace insomma, che ci farà scoprire una realtà del tutto speciale”.

Articolo tratto dalla voce del nordest

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi