Campionati Italiani Middle – 2 ori per l’US Primiero – San Martino!

Sono terminati i primi campionati italiani della stagione, sulla distanza middle, in Val Vigezzo (VB). Qualificazione al sabato su un terreno molto simile ai nostri che ci ha visto ben figurare (più di 30 atleti qualificati per le finali A, su 38 partenti) e finale un po’ più dura per noi, con un terreno che alternava tratti di costa nel bosco a prati e bosco più fitto nel piano con canalette e paludi.

I risultati migliori arrivano ancora una volta dalle ragazze: in W16 già nella qualificazione riusciamo a occupare 8 dei 20 posti per la finale; finale che vede la vittoria di Julia Shutkovskaya (Orienteering Como – Russia) su Elena Roos (Ticino), 3° e 4° posto per Carlotta Scalet e Claudia Zanetel rispettivamente 1° e 2° del Campionato Italiano; Viola Zagonel, pur correndo con le ragazze più grandi sfiora il terzo posto sul podio e si piazza 4° italiana (prima under14); Ylenia Gobber 8°, Jessica Castellaz 15°, Eleonora Orler 18°, Elena Jagher 22° e Meryl Pradel 25°. Nella categoria superiore W20 è Nicole Scalet (nella foto con Carlotta) a vincere davanti a Maria Pruss e Federica Maggioni, con Jessica Orler che chiude 7°, 4° italiana. Nessun podio questa volta in campo maschile con Aaron Gaio che ci arriva a 25 secondi, 4° in M20 (vinta da Roberto Dallavalle, G.S. Monte Giner; Tommaso Scalet 7° e Daniele Orler 11°); in M16 20° e 24° posto per i giovani Giacomo Zagonel e Andrea Orler; sale sul podio invece in M12 (nella foto) Mattia Debertolis (5° Riccardo Scalet, 6° Nicolò Orler e 10° Mirko Gobber).

CampionesseItaliane podioM12

Nelle categorie assolute Manuel Negrello e Marina Simion fanno ben sperare dopo le qualificazioni (1° e 3° nelle rispettive categorie), ma purtroppo incappano in qualche errore di troppo durante la finale. M21 vinta da Klaus Schgaguler (Gronlait) su Misha Mamleev (Sportclub Meran) e Michele Tavernaro (Gronlait) e W21 vinta da Maria Novella Sbaraglia (GOSubiaco). Giancarlo Simion e Manuel Negrello sono 9° e 10° fra gli italiani classificati mentre Marina Simion chiude 15° (7° italiana, ma parte della nazionale della repubblica ceca era presente nei primi posti). Fra i master arrivano le medaglie di Roberto Pradel (2° in M35; campione italian Di Stefano) e Renzo Depaoli (3° in M50 con vittoria di Tiziano Zanetello); in campo femminile migliori risultati per Maria Claudia Doff Sotta (9° in W35) e Tazia Lorenzet (10° in M50).

Risultati completi su http://www.0055.org

L’U.S.Primiero San Martino vince la classifica destainata alle società davanti al TOL e ai ticinesi dell’O-92. Complimenti a tutti!!!

Appuntamento fra 2 settimane con i CampionatiItaliani Sprint a Fusine (UD).

Aaron

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi