MTB – VALLEOGRA MTB RACE 2010 2 maggio 2010 – SCHIO (VI)

b-Prosecchissima2007_20La minaccia del mal tempo e della pioggia, scatenatasi fortunatamente, proprio alla fine della gara, non ha intimorito i 1000 biker presenti alla partenza della quinta edizione della Valleogra Mtb Race.
Partenza alle ore 10 per i Biker del percorso Marathon di 62 km, mentre alle 10.30 per chi si cimentava nel percorso Classic di 44,5 Km Partiti tutti molto forte, a ritmo sostenuto, già al primo dei due passaggi previsti a Santa Caterina, s’è formato un gruppetto composto da Johann Paullhuber, classe ’74 del Team Silmax, Federico Fuser, classe ’85 dell’ ASD G.S. Cicli Olympia e Julian Becerra Medina del Top Race Team.In località Bovotti il terzetto viene raggiunto da altri cinque bikers tra cui Rafael Visinelli del Gruppo Sportivo Forestale e Mario Rojas del Top Race Team.Al secondo passaggio a Santa Caterina si staccano con un’azione convinta, Pallhuber, Visinelli e Becerra Medina mentre, poco più indietro, la gara femminile vede al comando Anna Ferrari dell’Elettroveneta Corratec e Roberta Gasparini di Pedali di Marca. Pia Sundstedt è leggermente attardata sembra controllare la situazione.
Poco prima del Monte Novegno a Contrà Rossi, il gruppo si separa, chi per continuare sul percorso Classic, chi invece proseguire per il Marathon.La situazione della gara lunga maschile vede ricomporsi il terzetto che aveva comandato nei primi chilometri con Johann Paullhuber, Federico Fuser e Julian Becerra Medina di nuovo al comando, seguiti da vicino da Marzio Deho dell’ Asd G.S Cicli Olympia e Rojas.Varia anche la testa della corsa per quanto riguarda le donne con Pia Sundstedt che raggiunge e supera la Ferrari e la Gasparini dopo meno di 20 km.A San Rocco, Rojas prova a prendere il largo spingendo sui pedali, solo Pallhuber gli sta a ruota mentre Deho li segue più staccati. Manuele Spadi, del Top Race Team, Julio Caro Silvia del TX Active Bianchi e Visinelli restano ad inseguire ma con circa due minuti di distacco.Il passaggio a Contrada Zovi non cambia la situazione di testa e, a Fontane di Sotto, Pallhuber aggancia Rojas anche se la fatica per lui inizia a farsi sentire.L’ultimo tratto, infatti, serve a Rojas per dare una zampata finale per la vittoria, staccando il rivale che passa sul traguardo a 7” dal primo. Deho, visibilmente amareggiato all’arrivo per un inconveniente tecnico, si deve accontentare del terzo posto a 28”. Quarto Manuele Spadi, quinto Caro Silva, distanti rispettivamente circa 4’ e 6’.
Il percorso Classic ha visto invece trionfare Alessio Illi dell’ Asd Team Performance con 12” di vantaggio su Nereo Canale dell’ ASD Scavezzon e 13” su Andrea Pendini dell’Adv Team. Quarto Mauro Simion e quinto Renato Fochesato

Il nostro Massimo DE BERTOLIS, nel percorso marathon – si deve accontentare dell’8° posto.

http://www.tds-live.com/ns/index.jsp?login=&password=&is_domenica=-1&nextRaceId=&dpbib=&dpcat=&dpsex=&id=3284&pageType=1&servizio=000&locale=1040

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi