Finale Coppa Italia

Si è conclusa domenica con la 5° prova la Coppa Italia 2006 di corsa orientamento. Più di 750 gli atleti in gara a Ziano in Val di Fiemme; condizioni meteo ottime ad aiutare l’organizzazione dell’AS Cauriol e una cartina ben sfruttata seppur “piccola e soltanto una costa”, come definito da molti prima della gara. Partiamo dalle categorie assolute: sono proprio i passaggi al punto spettacolo degli atleti elite a vivacizzare la zona arrivo; ed è una categoria assoluta vivacizzata dagli atleti junior: Andrea Seppi (Semiperdo Or.), uno dei primi a partire, fa segnare il miglior tempo all’arrivo (sarà poi 12° finale); i passaggi intermedi si susseguono e si sovrappongono ai primi arrivi; sorprende il diciottenne del TOL Jonas Rass che fa segnare il miglior tempo ma subito alle sue spalle è Giancarlo Simion per l’US Primiero che fa segnare il miglior tempo di 20″. Tempo che resisterà fino ai passaggi di Mamleev e Rigoni, con un po’ di vantaggio su Tavernaro e Corona, gli stessi Simion e Rass, Tenani e Bezzi. Nel frattempo Rass cede qualcosa nella parte conclusiva a Giancarlo e i due arrivano praticamente appaiati all’arrivo. I due restano al comando fino all’arrivo prima di Alessio Tenani che si inserisce fra i due e poi di Michele Tavernaro che chiude un secondo davanti a Giancarlo recuperando qualche secondo proprio nelle due tratte conclusive. Emiliano Corona si inserisce poi direttamente alle spalle dei due con circa 15″. Mancano quindi all’appello i due migliori all’intermedio e, Carlo Rigoni (Fiamme Gialle) prima e Micha Mamleev (SLV) poi, non si fanno attendere: il russo neo-italiano vince con 20″ su Rigoni e 50″ sul 3° classificato, Michele Tavernaro (Fiamme Gialle). Podio sfumato per un secondo ma comunque risultato da notare per Giancarlo Simion che arriva 4° in H Elite nel suo penultimo anno come junior.
Fra le donne Laura Scaravonati, già in vantaggio prima dell’ultima prova, resta al comando della classifica generale vincendo anche la tappa finale davanti a Renate Fauner (Erebus VI) e Helga Bertoldi (Forestale), con le atloatesine del TOL Christine Kirchlechner e Heike Torggler sotto i 2 minuti di distacco 4° e 5°. Prime 5 che sono, nello stesso ordine, anche le prime della classifica finale di coppa.
Nelle categorie giovanili in D14 è Julia Shutkovskaya (Or. Como) a rovinarci la festa sul podio: Ylenia Gobber è 2° con 2 secondi su Viola Zagonel, 4° chiude Jessica Castellaz. Ylenia, Jessica e Viola sono peró nell’ordine 1°, 2° e 3° nella classifica generale della coppa Italia. In D16 Carlotta Scalet vince daventi a Lucia Curzio (Orientamondo) e Elena Jagher; Claudia Zanetel e Carlotta devono peró accontantarsi del 2° e 3° posto nella classifica generale proprio alle spalle della piemontese Curzio. Jessica Orler in D18 è 3° sia nella classifica di tappa che in quella generale, entrambe vinte da Maria Prouss (SV OLI); in D20 Nicole Scalet vince tappa e classifica (con 4 vittorie su 4 gare disputate…).
Fra i ragazzi Riccardo Scalet 6° in H12, Mirko Gobber 15° e Nicoló Orler 18°. Nell’H14 assente Giacomo Zagonel che finisce 7° nella classifica totale. In H16 Tommaso Scalet è 2° alle spalle di un imbattibile Roberto Dallavalle (G.S.Caleppiovinil) in entrambe le calssifiche. Davide Giovanelli finisce 6° in H18 e Aaron Gaio 4° in H20; Daniele Orler è 7° nella classifica generale dell’H20 vinta da Luca Dallavalle (G.S.Caleppiovinil).
Per i nostri master ottimo secondo posto per Maria Claudia Doff Sotta, quasi esordiente in D40; Tazia Lorenzet 6° in D50 e Marina Vaia 3° in DB. Franco Orler è 7° in H40, Marcello Pradel 4° in H45 e Renzo Depaoli 2° in H50; Marco Costella 7° in HA. Nelle classifiche generali Tazia Lorenzet finisce 4°, Daniele Sacchet 2° in H35, Roberto Pradel e Renzo Depaoli vincono in H40 e H50.
Stagione nazionale nel bosco conclusa ma ancora tanti appuntamenti quest’autunno con i Campionati Trentini sprint e long distance il prossimo week-end in Valsugana e la trasferta del Comitato Trentino per partecipare all’Alpen Cup a Salisburgo il week-end successivo.

Aaron

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi