Campionato Italiano a Staffetta – Ragazze d’oro (e siamo a tre!!)

Gara a staffetta come di consueto dopo la long; ancora terreno appenninico con bei boschi di faggio; gara un po’ più tecnica della lunga ma ancora resa dura fisicamente da alcune rampe.

Cominciamo dai più piccoli questa volta: la categoria under12 è l’unica in cui riusciamo a far doppietta infatti. E di doppiette ce ne sono più d’una, se alla vittoria in W12 di Francesca e Arianna Taufer con Elisa Lucian fra le ragazze aggiungiamo quella di Emanuele Frison, Mattia Debertolis e Riccardo Scalet fra i ragazzi, questi ultimi fanno anche doppietta con USPrimiero2 al 2° posto (Mirko Gobber, Mirco Pradel e Rupert Gobber) e al 3° posto in W12 ci sono anche Francesca Bettega e Camilla Debertolis in una squadra mista..

Categoria Elite femminile priva del TOL quest’anno è sfida USPrimiero-CUS Bologna; va via Sara di Furia in prima frazione, ma la nostra Jessica Orler si riporta insieme nella seconda parte di gara; strepitosa Marina Simion che lancia Nicole con 5’ di vantaggio; niente da fare per la campionessa italiana Michela Guizzardi che può solo mantenere il distacco da Nicole lanciata verso il terzo titolo a staffetta consecutivo! Si ripetono le ragazze e si ripetono anche i ragazzi: senza Manuel quest’anno è Pierpaolo Corona a lanciare la squadra con Giancarlo Simion e Carlo Rigoni. IKP, Gronlait e TOL davanti in prima frazione; poi Schgaguler se ne va e Giancarlo prova a seguire, delineando le prime due posizioni che Michele Tavernaro (per il Gronlait che concede il bis dopo il titolo dello scorso anno) e Carlo possono solo mantenere; rimonta del CUS Bologna (Seppi-Bruno-Caraglio) per il 3° posto davanti a Forestale e IKP.

Ma sono tanti altri i risultati per l’USPrimiero: nulla possono le ragazze della W16 (Meryl Pradel, Eleonora Orler e Viola Zagonel) contro la forte squadra del Semiperdo Maniago (Grisoni-Fornasier-Franz) e chiudono 2°. Vittoria in W20, dopo il 2° posto dello scorso anno è dominio per Claudia Zanetel, Elena Jagher e Carlotta Scalet. Non riescono nello stesso risultato gli M20 che sono in testa dopo le prime due frazioni (per il terzo anno consecutivo…) con un bel lancio di Aaron Gaio e Tommaso Scalet ma cedono poi al terzo posto. Ancora gara dura per le W35 con le nostre Antonella Marcantoni, Cristina Grabar e Claudia Doff Sotta che vanno a vincere così come vincono Patrizio Orler, Renzo Depaoli e Franco Orler in M45!

9 i titoli nazionali per l’US Primiero dunque da questi due giorni di gare emozionanti! Complimenti a tutti!

Aaron

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi