Coppa del mondo di Bouldering 2006

E cinque! A tanto sono arrivate quest’anno le edizioni di Coppa del Mondo di arrampicata, specialità boulder, ospitate a Fiera di Primiero (Tn). Venerdì 16 e sabato 17 giugno presso il Parco Clarofonte, in centro a Fiera di Primiero, i migliori arrampicatori del mondo si contenderanno i preziosi punti di “Coppa”, ed i presupposti per un grande spettacolo ci sono proprio tutti. La regia organizzativa è ancora una volta dell’US Primiero San Martino e nello specifico della sezione arrampicata, che in questi ultimi anni ha acquisito una notevole esperienza meritandosi la fiducia dell’UIAA, la federazione internazionale di questo sport. Non è una casualità, infatti, che una località ospiti per cinque anni di seguito un appuntamento così rilevante. Il bouldering è uno sport molto affascinante e spettacolare, e l’interesse a Fiera di Primiero è ancora maggiore dato che siamo nel cuore delle Dolomiti, terra di arrampicatori. Nel boulder ci si arrampica su pareti artificiali e così ? la montagna va in piazza. Non che queste pareti siano meno impegnative di quelle naturali, ma in questo caso il pubblico può ammirare le evoluzioni degli atleti comodamente seduto nell’arena di Parco Clarofonte. I concorrenti hanno un tempo massimo di 6′ per studiare il loro boulder e salire fino al “top” senza limitazione di tentativi. Le “vie” che passano per un punto intermedio ben preciso sono diverse, e ogni atleta deve scegliere attentamente le minuscole prese alle quali aggrapparsi e appoggiarsi – con le dita e con i piedi – sfruttando gli appoggi anche su superfici lisce e appigli invisibili. Quest’anno inoltre è cambiata anche la formula di gara, resa ancor più spettacolare soprattutto nella giornata clou, quella di sabato. Venerdì 16 i partecipanti si confronteranno su sei pareti in contemporanea, e solo i migliori 20 maschi e le migliori 20 femmine passeranno alla gara vera e propria del sabato, con la semifinale che dovrà designare i migliori sei che accederanno alla finalissima. Gli appassionati e gli spettatori, che a Fiera di Primiero sono sempre numerosi, in questa nuova versione di Coppa del Mondo vedranno salire nella gara finale uno ad uno in sequenza gli atleti su ciascuno dei 4 “problemi”, così la competizione sarà ancora più vivace e facile da interpretare. Ci sarà nuovamente il premio speciale intitolato a “Piero Bottega”, destinato all’atleta che nelle due giornate avrà raggiunto il maggior numero di “top” col minor numero di tentativi. Una gara nella gara, dunque. L’appuntamento di Coppa del Mondo di Fiera di Primiero organizzato dall’US Primiero – San Martino non è solo un grande evento sportivo, aperto liberamente al pubblico, ma è anche un happening che apre di fatto la stagione estiva. Sono annunciati vari intrattenimenti con musica, stand gastronomico e l’immancabile bancone della birra

sez1news522big1.jpg

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi