Re di Coppa

nikiContinua il momento d’oro del nostro Giando. Nell’ultimo weekend ha corso in Austria sulle nevi, si fa per dire, di Hockfilzen in una tre giorni di Coppa Europa. Venerdì si è disputata una sprint a skating dove ha chiuso sorprendentemente al 4° posto, lui che sprinter non è. Il giorno successivo ha dominato la 15 km a tecnica libera e domenica ha chiuso al 7° posto la 15 in tecnica classica. Con questi risultati è ora nettamente in testa alla classifica di coppa con 180 punti di vantaggio sul tedesco Boegl. Con questi risultati ha conquistato il diritto di partecipare al Tour de Ski  che inizierà il 3 gennaio in Svizzera. Ormai sembra maturato e quasi pronto per un impegno più duraturo in Coppa del Mondo. Forza Giando, Primiero è con te!!

Si è svolta anche l’ultima tappa di Coppa del Mondo prima di Natale, sulle nevi di Dobbiaco, sempre artificiali. La nostra Ilaria è scesa in pista sabato nelle sprint a skating dove ha raggiunto un buon 34° posto, e domenica nella 10 km in classico dove ha colto un onorevole 37° posto. Sembra che sia leggermente in crescita, speriamo che sia pronta per il Tour de Ski. E prima di questo evento a livello mondiale, aspettiamo Giando e Ilaria alla gara che si disputerà in casa per entrambi: la SKISPRINT  del 27 dicembre a Fiera di Primiero.

Sono iniziati anche gli impegni per i nostri piccoli atleti. La settimana scorsa a Lago di Tesero la prima zonale di sci nordico per ragazzi, allievi e aspiranti, con piazzamenti vari per i nostri ragazzi: fra le ragazze 30° Mezzacasa Anael, 35° Debertolis Alessia, 37° Turra Eva e 38° Filippi Gilli Martina; fra i ragazzi 17° Forlin Nicholas e 21° Brunet Lorenzo; fra le allieve 7° Loss Valentina, 20° Pradel Anna e 30° Debertolis Nadia; fra le aspiranti 9° Taufer Carlotta e fra gli aspiranti 3° Mocellini Simone.

Anche il biathlon ha iniziato le competizioni in Italia: in Coppa Italia già secondo impegno per Tommaso Giacomel che sulle nevi di Brusson, Val d’Aosta, ha raccolto buoni piazzamenti, nell’individuale di sabato, 12,5 km con tiri a terra e in piedi, ha chiuso al 9° posto con qualche errore di troppo al poligono. Il giorno seguente nella sprint, 7,5 km con una serie di tiri a terra e una in piedi, ha chiuso al 5° posto con 4 errori a terra (un po’ troppi) e uno splendido 0 in piedi.

Anche i più piccoli dell’US Primiero sono scesi in pista domenica in val Ridanna, per il biathlon ad aria compressa: nella categoria ragazzi ottimi piazzamenti per Christoph Pircher 5°, Casagrande Gabriel  7° e Canteri Francesco 22°; fra le allieve 19° Filippi Gilli Martina; fra gli allievi 15° Forlin Nicholas.

Un buon inizio visto anche le grandi difficoltà per la totale assenza di neve e freddo.

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi