Ancora ottimi risultati per i fondisti primierotti

Ultimo atto ufficiale per la stagione dello sci nordico con la disputa dei Campionati Italiani Assoluti e Giovani a Campocarlomagno dove, su tre giorni, si sono distribuiti 12 titoli Italiani.

Venerdì si sono svolte le staffette senior con una 3×5 km femminile con prima frazione in Tecnica Classica e le altre due in Tecnica Libera. In questa c’è stata la vittoria delle Fiamme Oro, su Fiamme Gialle e Forestale, con in prima frazione la trentina Giulia Sturz, in seconda la veneta Sara Pellegrini e a chiudere la nostra Ilaria Debertolis che ha completato il trionfo quasi mai in discussione. E’ seguita la staffetta maschile con una 4×7,5km, due frazioni in Tecnica Classica e due a Tecnica Libera, che ha visto la vittoria dell’Esercito davanti a Carabinieri e Fiamme Gialle: hanno corso anche i nostri Giandomenico Salvadori per la seconda squadra delle Fiamme Gialle, facendo segnare il miglior tempo nella seconda frazione in classico e dando il cambio in terza posizione che poi i compagni hanno dovuto cedere e chiudere in 6° posizione, e Manuel Simion che faceva parte di una squadra mista Esercito-Fiamme Oro giunta al 7° posto.

Sabato sono scesi in pista i giovani (aspiranti e juniores): quì le staffette erano composte da due aspiranti e due juniores, con due frazioni in Tecnica Classica e due a Tecnica Libera. Fra le donne ha vinto il Veneto su Trentino e Alpi Centrali; fra i maschi Alto Adige su Trentino, con il nostro Gianluca Pradel che in ultima frazione ha ceduto solo nel finale all’altoatesino e per pochi secondi ha conquistato un ottimo argento. Al terzo posto le Alpi Centrali. Partecipavano anche gli allievi dell’ultimo anno per noi c’era il valsuganotto Simone Mocellini che con i compagni ha chiuso al 30° posto.

Domenica ultima fatica con la 30km Femminile Senior Tecnica Libera partenza in linea con vittoria per Debora Agreiter (Carabinieri) su Marina Piller (Forestale) e sulla nostra Ilaria Debertolis, giunta al bronzo a pochi secondi dall’argento. Un’altra medaglia in cascina! E’ seguita poi la 50km Maschile Senior Tecnica Libera sempre con partenza in linea che è stata dominata da Roland Clara (Fiamme Gialle) su Dietmar Noeckler (Fiamme Oro) e Fulvio Scola (Fiamme Gialle) giunti allo sprint. Giandomenico Salvadori ha chiuso con un buon 19° posto assoluto, conquistando una splendida medaglia di bronzo negli under23 dietro a Francesco Defabiani (Esercito) e Claudio Muller (Forestale).

Sono poi scesi in pista gli aspiranti e junior sempre con gare a Tecnica libera partenza in linea, km 7,5 per le aspiranti con vittoria di Anna Comarella (Veneto), 2° Ilenia Defrancesco (Trentino) e 3° Francesca Corbellari (Veneto), Km 10 per gli aspiranti con 1°Nicola Fornoni (Alpi Centrali), 2° Mikael Abram (Valle D’Aosta), 3° Adriano Giudici (Alpi Centrali) e il nostro Giovanni Tomas che ha chiuso con un buon 40° posto. Le juniores hanno corso sui 10km con vittoria per Alice Canclini (Alpi Centrali) davanti a Rebecca Walder (AltoAdige) e 3° Caterina Ganz (Trentino).  15 km invece per gli juniores: oro a Manuel Perotti (Alpi Centrali), argento per Sebastiano Pellegrin (Trentino) e bronzo a Matteo Andreola (Alpi Centrali). I nostri Gianluca Pradel ottiente un buon 18° posto e Jacopo Mezzacasa 36°.

Si conclude così la stagione agonistica dello sci nordico, stagione durante la quale il Primiero ha fatto registrare un’ottima presenza a tutti i livelli, organizzativi e partecipativi, continuando così la grande tradizione del fondo primierotto.

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi