POLIZIOTTI SPRINTOSI A FIERA DI PRIMIERO: NÖCKLER-PELLEGRINO E PELLEGRINI-DEBERTOLIS D’ORO

Il Campionato italiano Team Sprint disputato con successo a Fiera di Primiero (TN)
“Colpaccio” di Sara Pellegrini e Ilaria Debertolis tra le donne davanti alle carabiniere
Bis di Nöckler-Pellegrino che si rimettono l’oro al collo dopo quello del 2011
Solita bella cornice di pubblico e gran lavoro per l’US Primiero

Fermi tutti, Polizia! Oggi a Fiera di Primiero (TN) le FFOO hanno spopolato nel Campionato Italiano Team Sprint, nella classica gara in notturna proposta dall’US Primiero.
Dietmar Nöckler e Federico Pellegrino hanno bissato il successo centrato lo scorso anno, mentre tra le donne la primierotta Ilaria Debertolis e la zoldana Sara Pellegrini hanno completato il successo delle FFOO nella decima edizione della Ski Sprint Primiero Energia.
Una bella gara davvero, quella di oggi, col tempo piovoso al mattino fino poco dopo mezzogiorno e poi decisamente bello, che ha richiamato il solito grande pubblico nella festosa cornice cittadina di Fiera di Primiero. Prima del via è stato ricordato con un grande applauso il giornalista Lorenzo Lucianer, il commentatore RAI scomparso di recente, che in passato ha seguito la Ski Sprint Primiero Energia.
Per i due team vincitori non è stata una gara facile. Nessuna qualifica per le donne, subito a combattere per il titolo tricolore e la concorrenza chiamava in causa le due carabiniere Gaia Vuerich e Deborah Agreiter, seconde per un nonnulla.
Le due poliziotte Debertolis e Pellegrini hanno cercato subito di mettere in chiaro la situazione. La Pellegrini davvero determinata ha consegnato il testimone del primo posto alla Debertolis, incitata con forza dal pubblico di casa, che ha ricambiato rilanciando la Pellegrini. Nel quinto giro la Agreiter sembrava aver trovato il ritmo giusto, metteva dietro la poliziotta mentre in terza posizione lottavano le due campionesse uscenti, Melissa Gorra ed Elisa Brocard. Una frazione in testa ancora per la Agreiter, ma all’ottavo dei dodici giri le Debertolis con grinta riacciuffava la leadership. Gara estremamente nervosa, tanto che nelle due successive frazioni le carabiniere ribadivano la propria superiorità mentre alle spalle delle due poliziotte si facevano vedere anche le altre due “colleghe” Antonelli e Sanfilippo, ma una caduta in seconda frazione vanificava il loro sforzo. Si arrivava così all’ultimo cambio, con Sara Pellegrini che con grande generosità allungava, consegnando in un briciolo di vantaggio il testimone alla Debertolis e per la primierotta era una autentica cavalcata trionfale tra il pubblico di casa.
Nel finale Gaia Vuerich però si faceva sotto, e si prospettata un testa a testa con uno sprint da fotofinish. La Debertolis allargava sulla sua sinistra, sulla destra c’era un’altra atleta in ritardo e per la Vuerich c’era un attimo di indecisione “stretta” tra due avversarie. La Debertolis accendeva il turbo ma le braccia le alzava solo dopo il traguardo. Seconde, dunque, le carabiniere, mentre al terzo posto risalivano le due alpine Gorra e Brocard. Al quarto posto la finanziera Lucia Scardoni in coppia con la futura compagna di squadra Greta Laurent, in gara ancora con i colori dello SC Gressoney.
La gara maschile ha visto uscire dai ranghi già nelle batterie un probabile protagonista, Fabio Pasini in coppia con Nizzi. Per il resto la finalissima era un condensato di adrenalina pura. Fiamme Oro, Carabinieri, Fiamme Gialle e Forestale puntavano alla vittoria ciascuno con i propri cavalli di razza.
Sei le squadre allo start: Gullo-Frasnelli e  Zorzi-Scola per le FFGG, Kostner (Janmatie)-Rigoni e Nöckler-Pellegrino per le FFOO, Bertolina-Pasini per la Forestale e Martinelli-Kostner (Florian) per i Carabinieri.
I primi otto giri sono tutti all’insegna dei Carabinieri. Sia Martinelli che Kostner sono riusciti ad imporre il proprio ritmo tallonati prima da  Nöckler-Pellegrino e poi da Gullo-Frasnelli.
Al nono giro Zorzi mette la freccia, si porta al comando ma al cambio ne approfitta Pellegrino e con un colpo di reni passa al comando alla prima curva, Scola non sta a guardare e i due successivi giri riporta le FFGG in testa. Al penultimo cambio Nöckler rompe gli indugi, passa a condurre, cerca di allungare mentre dietro il vecchio leone “Zorro” striglia gli avversari e tenta, ma invano, di ridurre il gap, mentre dietro preme Gullo, compagno di squadra.
Pellegrino quando ritorna in gara per l’ultima frazione compie tre giri da spettacolo infiammando il pubblico, allunga con decisione mentre dietro Scola le prova tutte. Il podio non ha più scossoni, Nöckler attende dopo il traguardo “Chicco” Pellegrino, il loro è un bel bis dopo il successo dello scorso anno. Dietro, altrettanto soddisfatto, Zorzi va ad abbracciare Scola e per il terzo posto è ancora Fiamme Gialle con Gullo e Frasnelli. Bertolina e Pasini non sono mai entrati veramente nella lotta per il podio e sono finiti quarti davanti ai due carabinieri Martinelli-Kostner.
Come sempre bella la cornice di pubblico e grande successo dell’evento, frutto di un gran lavoro dei soci dell’US Primiero che hanno innevato con oltre 1.000 mc di neve il centro storico di Fiera di Primiero. Oltre 100’ di diretta RAI commentati da Franco Bragagna e Marco Selle sono stati la ciliegina sulla torta di questa Ski Sprint Primiero …piena di Energia.

Classifica
Maschile:
1 GS FIAMME ORO (NOECKLER Dietmar – PELLEGRINO Federico); 2 GS FIAMME GIALLE B (ZORZI Cristian – SCOLA Fulvio); 3 GS FIAMME GIALLE A (GULLO Giovanni – FRASNELLI Loris); 4 CS FORESTALE B (BERTOLINA Mirco – PASINI Renato); 5 CS CARABINIERI A (MARTINELLI Alan – KOSTNER Florian); 6 GS FIAMME ORO B (KOSTNER Janmatie – RIGONI Sergio)
Femminile:
1 GS FIAMME ORO A (PELLEGRINI Sara –  DEBERTOLIS Ilaria); 2 CS CARABINIERI (AGREITER Debora – VUERICH Gaia); 3 CS ESERCITO A (GORRA Melissa – BROCARD Elisa); 4 FIAMME GIALLE/GRESSONEY (SCARDONI Lucia – LAURENT Greta); 5 GS FIAMME ORO B (ANTONELLI Barbara – SANFILIPPO Federica); 6 CS FORESTALE A (CONFORTOLA Antonella – ZANON Stefania); 7 SOVRAMONTE/ASIAGO (ANTONIOL Erica – ROSA Deborah)

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi