La Juniores viene raggiunta nel finale: 2 a 2 a Civezzano

La Juniores viene raggiunta nel finale: 2 a 2 a Civezzano

Sfuma negli ultimi minuti di match la decima vittoria consecutiva per la Juniores, che pareggia 2 a 2 contro il Civezzano secondo in classifica, che rimane a 3 punti di distacco. La partita inizia contemporaneamente alla pioggia, ampiamente annunciata dal meteo, ma nel primo tempo il campo resiste in condizioni decenti, favorendo il gioco palla a terra dei primierotti, che dopo 2′ costruiscono la prima palla gol con una grande azione sulla fascia destra che porta Scalet al cross per Orsolin, che solo sul secondo palo spreca malamente di testa. Al 5′ il Civezzano passa sorprendentemente in vantaggio, con un colpo di testa su calcio d’ angolo, grazie anche ad una dormita generale della difesa avversaria. Non passano nemmeno 3′ e il Primiero pareggia. Cecco anticipa l’ avversario a centrocampo, percorre dieci metri palla al piede e lascia partire un gran tiro dai trenta metri che trafigge l’ incredulo portiere. I nostri costruiscono buone trame che portano Caser ad entrare in area e subire un primo atterramento dall’ avversario, rialzarsi ed essere nuovamente messi giù dal difensore che sdraiato a terra lo afferra alla caviglia e l’ arbitro incredibilmente lascia correre. Più tardi è Orsolin che dopo un taglio  da destra viene pescato da un bel passaggio filtrante di Bettega al centro dell’ area, si porta il pallone sulla destra e, resistendo alla trattenuta del difensore, in scivolata anticipa il portiere realizzando il gol del meritato vantaggio. 5′ dopo è ancora Orsolin che invola solo verso la porta avversaria, ma l’ arbitro fischia un fuorigioco davvero difficile da comprendere anche senza l’ ausilio degli assistenti,  visti i parecchi metri che rendevano buona la posizione di partenza. Anche il Civezzano ha un paio di buone occasioni, una sventata da Doff Sotta e un’altra sparata malamente alta da ottima posizione e comunque cerca di premere ad ogni occasione, ma il gioco migliore lo esprimono i ragazzi di mister Naletto. Nel secondo tempo il campo diventa sempre piú  pesante  a causa della pioggia e ne risente il gioco che diventa più lento e frammentato da molte, giuste, interruzioni arbitrali. Le occasioni non sono molte e il Primiero sembra controllare agevolmente la partita. Dopo un quarto d’ora c’è da registrare un’ altro grande spunto di Caser che sfugge al proprio marcatore e viene da quest’ultimo atterrato in piena area di rigore, ma anche questa volta il direttore di gara lascia incredibilmente correre. Non ci sono clamorosi sussulti, con qualche occasione creata da Orsolin, Iagher L. e Nami nell’ ordine,  se non in occasione del corner a due minuti dalla fine che, grazie ad un fortunoso rimpallo sulla faccia dell’ estremo  difensore dei biancorossi, permette ai padroni di casa di pareggiare in extremis. Pareggio che lascia un po’ di amaro in bocca a Campigotto (nella foto) e compagni per com’è maturato, ma che sostanzialmente si può considerare giusto. Primiero superiore nel gioco, Civezzano migliore nei calci piazzati. Arbitraggio orientato al controllo della partita a discapito degli episodi, ma tutto sommato buono, vista l’ assoluto controllo della partita, con poche proteste e 0 ammonizioni, anche grazie ai ragazzi in campo. Un gran bel spot per il calcio, offerto da due squadre molto corrette, che non si sono risparmiate e che nonostante il campo pesante hanno offerto un ottimo spettacolo. Prossima partita, l’ultima dell’andata, a Mezzano sabato 22 alle 17.00 contro il Verla.

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi