Il Primiero suona la nona: 4 a 3 al Pinè!

Il Primiero suona la nona: 4 a 3 al Pinè!

È la nona vittoria su altrettante partite disputate in questo campionato per gli Juniores, che sconfiggono il Pinè terza forza del campionato e proseguono  inarrestabili la loro marcia vincente. Nei quattro precedenti in categoria gli ospiti erano sempre risultati vincitori. Una successo che fa morale, portato a casa con un solo gol di scarto e con molta fatica, sia per merito degli avversari, che si sono dimostrati come al solito squadra ben organizzata, con buone individualità e un bel gioco, sia per demeriti propri. L’ avvio è dei più promettenti, con il Primiero determinato a conquistare l’ intera posta in palio che pressa gli avversari e dopo soli 5′ trova un’ ottima sponda di Tavernaro per il lancio al volo di Campigotto che pesca l’ inserimento di Caser, il quale non ha difficoltà ad insaccare a tu per tu con il portiere avversario. Non passano nemmeno 5 minuti e gli ospiti pervengono al pareggio su calcio di rigore provocato da Ropele. Il gol subito sembra solo un incidente di percorso e i primierotti insistono alla ricerca del vantaggio che, dopo una limpida occasione fallita da Caser, arriva con uno splendido lancio di Maccagnan che trova il taglio di Orsolin che con un gran gol fissa il risultato sul 2 a 1. Ma è in questo momento che forse la pressione  si fa sentire sui padroni di casa, che prima subiscono il pareggio per una sfortunata scivolata di capitan Ropele sul terreno reso insidioso dalla pioggia, che lascia un avversario solo davanti all’ incolpevole Doff Sotta e poi addirittura passano in svantaggio dopo un altro clamoroso errone di posizione di Mott. L’ intervallo giova al Primiero, che al rientro pareggia subito con Caser e dopo  20′ passa in vantaggio su calcio di rigore (procurato da Bottegal) realizzato da Cecco. Si potrebbe chiudere la partita con due grosse occasioni fallite da Caser solo davanti al portiere e una da Bottegal a porta vuota, ma bisogna soffrire fino alla fine ed assistere allo strepitoso intervento di Doff Sotta (nella foto) che nega agli avversari l’ unica vera occasione del secondo tempo. La prossima settimana sfida al vertice sul campo di Civezzano.

Formazione: Doff Sotta, Mott, Maccagnan, Ropele, Iagher M. (Iagher L.), Bettega (Nami), Cecco, Campigotto, Caser (Ardenghi), Tavernaro (Bottegal), Orsolin (Tomas). All.: Naletto

 

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi