Calcio a 5 maschile: con il Fornace arriva un’altra sconfitta (7-8)

Calcio a 5 maschile: con il Fornace arriva un’altra sconfitta (7-8)

Ancora un passo falso per la formazione biancorossa che, nonostante l’impegno profuso, proprio non riesce a liberarsi del mal di vittoria e si deve inchinare al Fornace, abile a far sua la partita al fotofinish.

Parte bene la squadra di mister Sordo che, grazie al solito Marsicano, si porta immediatamente in vantaggio. Il Fornace, guidato dall’ottimo Kanani, riesce immediatamente a ristabilire la parità e, qualche minutio dopo, a portarsi in vantaggio. A farla da padrone, però, è il nervosismo che porta i padroni di casa ad un gioco tanto confuso e farraginoso quanto sterile; di contro, i cembrani continuano a giocare bene, a creare occasioni e a mettere in difficoltà l’estremo difensore locale il quale, dopo una serie di ottimi interventi, capitola per la terza volta. Ormai allo “sbando”, i primierotti giocano la carta Maccagnan. L’attaccante dimostra di essere in serata quando, a dieci minuti dal termine della prima frazione, segna la seconda rete primierotta con un gran colpo di testa. Ma quando il vento della partita sembra poter cambiare, arriva la rete degli ospiti, bravissimi a sfruttare in ripartenza gli spazi lasciati dai padroni di casa. Primo tempo che si chiude con un Fornace meritatamente in vantaggio ed un Primiero fin troppo nervoso.

L’intervallo rigenera i padroni di casa che tornano sul terreno di gioco quantomai motivati e concentrati, vogliosi di render difficile la vita agli ospiti. Il nervosismo del primo tempo lascia spazio ad una maggior intensità ed il gioco dei primierotti ne risente positivamente tanto che la parità arriva in pochissimi minuti grazie a Maccagnan e a Salvadori Matteo. Ma proprio quando la partita sembra in pugno arriva l’erroraccio: retropassaggio sciagurato di Maccagnan che porta Kanani a battere per la quinta volta l’incolpevole Hasa. I padroni di casa, mai domi, si gettano all’attacco e obbligano il Fornace ad agire di rimessa. Le occasioni fioccano da una parte e dall’altra ma è il Primiero a raccogliere i frutti grazie ad una doppietta di Marsicano e al gol di Doff Sotta. Paradossalmente il doppio vantaggio stordisce i padroni di casa, d’un tratto in balia dell’avversario, e risveglia gli ospiti che, negli ultimi 5 minuti di gioco, spingono sull’acceleratore alla ricerca della rete. Gol che arrivano di lì a poco. Tre scoppole che stendono i padroni di casa e chiudono la partita.
Un’8 a 7 che fa male, molto male, soprattutto al morale. E la striscia negativa continua….

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi