Calcio a 5: il Primiero pareggia contro un ostico Valsugana

Calcio a 5: il Primiero pareggia contro un ostico Valsugana

Pronto riscatto della squadra di mister Sordo che, reduce da due partite negative, rialza la testa e torna a vedere la luce. D’accordo, il risultato non è quanto di meglio ci si potesse attendere però, e va sottolineato, la risposta sul campo è stata evidente anche considerando l’osticità dell’avversario, lontano parente di quel Valsugana sommerso di reti nelle ultime due stagioni. Il primo tempo vede iniziare subito bene i padroni di casa che, spinti da un folto e calorosissimo pubblico,  trovano immediatamente il vantaggio. I fantasmi si materializzano ma il Primiero, guidato da un ottimo Marsicano, trova il pareggio con quest’ultimo, abile a smarcarsi e ad infilare in diagonale l’estremo difensore valsuganotto. Gli ospiti paiono prendere il sopravvento e alla mezz’ora trovano il vantaggio con una bordata dalla lunga distanza di Doff Sotta che si infila nel sette. I padroni di casa aumentano ritmo e intensità senza però creare grossi pericoli ad Hasa, bravo comunque in un paio di occasioni. Il pareggio però arriva su un errore ospite: il Valsugana recupera palla a centrocampo e trafigge l’estremo primierotto. Il quarto d’ora finale vede salire in cattedra l’arbitro che abbocca ad una serie di “tuffi” dei padroni di casa i quali, superato il limite dei 5 falli, si portano sul dischetto del rigore per ben tre volte. Hasa, purtroppo, riesce a respingerne soltanto uno e il primo tempo si chiude sul 4 a 2. La ripresa si apre con un Primiero che butta in campo tutta la rabbia accumulata nella prima frazione e inizia a bombardare il portiere padrone di casa che, seppur bravissimo in svariate occasioni, deve capitolare sul missile sparato dal solito Zorzi. Il copione della partita non cambia e il Valsugana appare in grande difficoltà pur non rinunciando a qualche sortita offensiva, soprattutto in contropiede. Marsicano, dopo un lungo assedio, infila il pareggio. La partita pare ormai indirizzata verso i biancorossi ma una punizione battuta magistralmente dai padroni di casa riporta questi ultimi avanti di uno. Ma è un vantaggio dalla vita breve e ancora Marsicano riporta il risultato in parità. Quando il Primiero pare vicinissimo a portarsi a casa la meritata vittoria, gli ospiti vanno in vantaggio con la solita azione di rimessa. A tempo ormai scaduto, una grande azione primierotta porta Marsicano solo davanti al portiere. L’attaccante di origine napoletana non perdona, infila la palla, ammutolisce il pubblico e autorizza l’arbitro a decretare la fine del match. Pareggio che sta stretto al Primiero.

 

I commenti sono disabilitati.

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi